Serie A: tris Bologna, Cagliari travolto

Pubblicato il 3 marzo 2013 alle 17:15:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni del match: cronaca, tabellino e pagelle

Nel ricordo di Lucio Dalla, ad un anno dalla sua scomparsa, il Bologna supera brillantemente il Cagliari per 3-0 e sorpassa i sardi in classifica raggiungendo quota 32 punti. Decisivi i gol nel primo tempo di Taider e Diamanti, con il sigillo finale di Pasquato in pieno recupero.

Pioli sceglie Garics in difesa e schiera Kone, Diamanti e Gabbiadini alle spalle di Gilardino. Nel Cagliari Pulga preferisce Ariaudo ad Avelar, con Ekdal a rinfoltire il centrocampo e Ibarbo in avanti con Sau. Meno di cinque minuti e il Bologna passa grazie ad un inserimento centrale di Taider che arriva indisturbato fino al limite dell'area, dialoga con Gilardino e poi supera Agazzi con un gran destro sotto la traversa. Gli ospiti non reagiscono e al 18' il Bologna raddoppia con un sinistro magico di Diamanti da fuori area che scavalca Agazzi. Ospiti ancora non pervenuti e Bologna più volte vicino al terzo gol prima dell'intervallo.

Nella ripresa il copione non cambia, con i padroni di casa sempre vivaci nelle iniziative offensive ma meno concreti in fase realizzativa. Pulga prova a rinforzare l'attacco inserendo Pinilla e Cossu ma anche nella ripresa Curci trascorre un pomeriggio decisamente tranquillo. Nel finale tocca a Pasquato, appena entrato, fissare il risultato sul 3-0 finale con un gran destro da fuori che si spegne sotto l'incrocio dei pali.

Pioli può sorridere per l'ottima prestazione dei suoi, con Diamanti e Taider un gradino sopra tutti, e per le due vittorie consecutive conquistate al Dall'Ara che proiettano il Bologna a 32 punti in classifica. La salvezza è ancora da conquistare ma si tratta sicuramente un bel salto in avanti. Deciso passo indietro invece per il Cagliari, sconfitto dopo sette risultati consecutivi senza rendersi mai pericoloso in avanti. In attesa di capire il futuro del suo presidente, Pulga dovrà sicuramente lavorare sulle motivazioni.