Serie A: Torino-Carpi 0-0, le pagelle

Pubblicato il 21 febbraio 2016 alle 18:00:38
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Torino-Carpi, terminata 0-0

TORINO

Padelli 6 Poco sollecitato nel corso del match, rischia sempre qualcosina di troppo col pallone tra i piedi
Gaston Silva 6 Schierato a sorpresa da Ventura, l'uruguaiano non fa rimpiangere Avelar
Bruno Peres 5.5 Letizia è un brutto cliente, e contro di lui deve fare doppia fatica per sfornare buoni cross verso Immobile e Belotti
Zappacosta s.v. Entra al 90' per far rifiatare Gaston Silva
Moretti 6 Attento nel dare una mano sulle corsie esterne
Glik 5.5 Soffre il giusto la fisicità di Mbakogu, nella ripresa ha miglior gioco contro Lasagna
Maksimovic 5.5 Qualche affondo di troppo nel secondo tempo spalanca la strada alle ripartenze del Carpi
Baselli 6 Sale in cattedra nel primo tempo, e al 34' si mangia il possibile 1-0 dopo una travolgente corsa palla al piede per vie centrali
Vives 6 Senza fronzoli, ma utile a schermare la difesa contro la fase offensiva del Carpi
Obi s.v. Pochi minuti in campo e quindi non meritevole di ricevere un voto
Benassi 5.5 Poco pazienza in fase di costruzione, lascia il campo al 74' in favore di Maxi Lopez
Belotti 6.5 Si procura con mestiere e astuzia il calcio di rigore fallito poi da Maxi Lopez, con Belec che per due volte gli nega la gioia del gol. Il più in palla dell'attacco granata
Immobile 5.5 Dopo la doppietta al Palermo battuta d'arresto per l'attaccante campano, al quale manca la lucidità nell'ultima giocata
Maxi Lopez 5 Avrebbe sul destro il pallone per cambiare la sua stagione, ma Belec e il destino hanno altri piani: si gioca male una grossa chance datagli da Ventura, con Belotti e Immobile che si erano fatti avanti per calciare il rigore al posto suo
All. Ventura 6 Alla sua squadra manca anche un po' di fortuna, ma le montagne russe sembrano non avere fine: mancano ormai otto punti alla quota salvezza, certo i fischi dell'Olimpico non aiutano l'ambiente

CARPI
Belec 7.5 Semplicemente decisivo. Tira giù la saracinesca per due volte su Belotti e neutralizza dagli undici metri Maxi Lopez. Sempre più affidabile
Zaccardo 6 Con la sua esperienza tiene in linea ed equilibra la retroguardia degli emiliani
Letizia 6.5 Una batteria inesauribile sull'out di sinistra. Lo trovi in sovrapposizione e l'azione dopo a chiudere sugli attaccanti avversari.
Gagliolo 5.5 Nonostante fosse un contatto veniale, cade nella finta di Belotti causando il fallo che porta al rigore del Torino.
Romagnoli 5.5 Un po' in affanno contro la grande mobilità di Belotti, che gli scappa via in due occasioni
Sabelli 6 In anticipo salva per due volte il Carpi, frenando le occasioni costruite da Belotti e Benassi
Di Gaudio 5 Non riesce mai a creare la superiorità numerica
Cofie 5.5 Esegue a memoria gli ordini che gli imparisce Castori, ma non sfrutta la maggior freschezza fisica per provare qualche break palla al piede
Lollo 5.5 Più centrocampista che trequartista, fatica a ricevere tra le linee e puntare con decisione la porta difesa da Padelli
Crimi 5.5 Sacrificato dopo pochi minuti nella ripresa per far posto a Lasagna
Bianco 6 Buone geometrie, ma non riesce mai ad accendere la luce con qualche verticalizzazione a cercare Mbakogu
Mbakogu 6 Si danna fino all'ultima goccia di sudore, ma nel primo tempo è troppo isolato contro la linea a tre del Torino. Le cose nella ripresa non migliorano nonostante l'ingresso di Lasagna
Lasagna 6 Lasciato libero di svariare su tutto il fronte offensivo, mette per due volte in seria diffocoltà la retroguardia di Ventura. Mancosu s.v. Un quarto d'ora in campo nella quale non regala spunti degni di nota
All. Castori 6 Fermata l'emorragia dei tre ko consecutivi, ora il suo Carpi continua a tenere viva la speranza salvezza: un punto pesantissimo preso fuori casa, alla luce dei ko di Sampdoria e Atalanta