Serie A: Sampdoria-Chievo 0-1, gol e highlights. Video

Pubblicato il 21 marzo 2016 alle 00:01:56
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

La Sampdoria perde 1-0 a Marassi contro il Chievo nella 30esima giornata del campionato di serie A e viene risucchiata nuovamente nella lotta per non retrocedere. Palermo e Carpi terzultime distano solo quattro punti. Decide il gol di Meggiorini al 24'. Il Chievo sbaglia anche un rigore alla mezz'ora con Birsa, ma poco importa perché i tre punti arrivano lo stesso. La squadra di Maran è ora praticamente salva.

Il Chievo gioca un gran primo tempo imponendo il proprio ritmo e andando più volte vicino al gol come al 18' quando Viviano respinge a mano aperta il perentorio colpo di testa di Meggiorini. Sta stretto il vantaggio di misura firmato proprio da Meggiorini al 24'. Birsa fa partire un gran fendente a giro dalla fascia destra, l'attaccante del Chievo si inserisce sorprendendo con il suo taglio la difesa blucerchiata e buca di testa Viviano. Passano 5' e Birsa ha l'occasione di raddoppiare su calcio di rigore per il placcaggio di Fernando su Pepe. Il numero 23, però, calcia debolmente e Viviano blocca a terra. Non è finita qui perché al 32' il portiere della Sampdoria è chiamato ancora agli straordinari nel duello personale con Birsa: grande colpo di reni dell'estremo difensore sul sinistro di Birsa da distanza ravvicinata. Al 44' la Sampdoria costruisce l'unica occasione del primo tempo: Quagliarella supera Bizzarri con un pallonetto, ma Spolli salva di testa sulla linea. Prima del fischio finale di prima frazione, ancora Birsa va vicino al raddoppio con un tiro di destro che accarezza il palo alla sinistra di Viviano.

Nella ripresa ancora Viviano tiene in piedi la Sampdoria perché al 58' respinge un gran sinistro di prima di Meggiorini. Poco prima, però, al 49' De Silvestri aveva sfiorato il pari colpendo la traversa con un buon colpo di testa su calcio d'angolo di Fernando. Nel duello a distanza con Viviano, Bizzarri non vuole essere da meno e risponde alla grande al 60' a un altro colpo di testa velenoso del solito De Silvestri. Cinque minuti più tardi il portiere clivense esce in maniera tempestiva su Quagliarella negando ancora il pareggio ai padroni di casa. La Sampdoria non riesce a dare continuità e ritmo alla propria manovra offensiva, ma nel recupero crea ancora un paio di occasioni per pareggiare. Prima Quagliarella al 92' trova i guantoni di Bizzarri, poi Soriano, a un minuto dal termine, non agguanta il pareggio con un bel diagonale grazie all'ennesimo intervento di Bizzarri. Per la Sampdoria non c'è più altro tempo e il Chievo porta a casa i tre punti.

Nella prossima giornata la squadra di Montella andrà a Firenze, mentre il Chievo ospiterà il Palermo.