Serie A: Roma inguardabile, poker Cagliari

Pubblicato il 1 febbraio 2013 alle 22:41:40
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Roma-Cagliari: cronaca, pagelle e tabellino

Nella settimana più turbolenta della stagione per la Roma, con la fiducia rinnovata a Zdenek Zeman, la formazione giallorossa viene travolta all'Olimpico per 4-2 dal Cagliari nel primo anticipo della 23a giornata di serie A, un anticipo dovuto alla Nazionale di rugby che domenica giocherà proprio all'Olimpico contro la Francia nel Sei Nazioni. Primo tempo chiuso 1-1 con Totti che risponde a Nainggolan ma nella ripresa, dopo l'ennesima papera di Goicoechea, i sardi dilagano contro una Roma inerme. I capitolini restano a 34 punti in classifica mentre il Cagliari aggancia la Sampdoria a 24.

Pronti via all'Olimpico, dopo qualche fischio all'indirizzo di Zeman e alla squadra dalla sud, e la Roma va subito sotto al 3' con Nainggolan che in area gira di destro sul palo lontano il centro basso di Sau da sinistra, dove Dodò viene subito bucato. Al 22', con la difesa giallorossa sempre messa male, Sau parte fortissimo in contropiede ma si divora il raddoppia calciando sul fondo a tu per tu con Goicoechea. Al 35', dopo un rigore negato per fallo di Ibarbo su Tachtsidis, la Roma pareggia con Totti, bravo a battere Agazzi col destro sul primo palo.

L'inizio ripresa vede la Roma andare subito sotto. Al 46' è clamorosa la papera del portiere Goicoechea, ancora una volta preferito a Stekelenburg, che non controlla un innocuo traversone di Avelar da sinistra e fa rotolare la palla in fondo al sacco. I giallorossi accusano il colpo e dopo le opportunità per Conti e Sau, proprio l'ex Juve Stabia fa tris al 53' realizzando di testa su cross di Ibarbo. La Roma crolla e subisce le avanzate dei sardi. Al 70' Thiago Ribeiro colpisce il palo con un gran destro dal limite, poi è Sau a colpire la traversa su un bel tiro a giro col mancino ma sulla ribattuta Pisano è lì e al 71' fa 4-1. Nel finale giallorossi pericolosi con Piris e Lamela, poi al 48' Marquinho realizza il punto del definitivo 4-2.

Nel prossimo turno Cagliari-Milan e Sampdoria-Roma.