Serie A: Pescara-Chievo, gol e highlights. Video

Pubblicato il 18 marzo 2013 alle 08:01:32
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi Pescara-Chievo: cronaca, pagelle e tabellino

Il Chievo espugna l'Adriatico e si aggiudica lo scontro salvezza contro il Pescara, valido per la 29esima giornata. I clivensi si impongono 2-0 grazie alle reti nel finale di Stoian e Thereau, raggiungendo così il traguardo dei 35 punti e lasciandosi a 10 punti la zona retrocessione. Gli abruzzesi restano invece fanalino di coda e vedono sempre più da vicino il campionato cadetto.

Primo tempo vispo e frizzante. Inizia forte il Chievo, chiudendo la squadra di casa nei primi dieci minuti. Poi incomincia a giocare anche il Pescara, che come un diesel impiega qualche minuto ad accendersi. La formazione di casa sfrutta molto le fasce, grazie alla spinta dei terzini che danno una mano agli esterni Sculli e Caprari. Elemento importante nell'economia del gioco è Cascione, che con continui inserimenti in area di testa, sfiora più volte il gol del vantaggio. E' sicuramente l'uomo in più del primo tempo dei delfini. Gli abruzzesi giocano bene, in modo spregiudicato senza però mai concedere chiare occasioni da gol agli ospiti. Il Chievo ha dalla sua un paio di occasioni, che però non riesce mai a sfruttare al massimo. Thereau si avvicina almeno due volte alla rete, ma non conclude nel miglior modo.L'azione però più limpida è la traversa di Cofie: Paloschi porta fuori dall'area due difensori, la serve indietro fuori dall'area dove arriva il numero 14 che calcia di prima intenzione ma colpisce la trasversale. Primo tempo che si chiude con un pareggio tutto sommato giusto ed equo

Secondo tempo che si anima negli ultimi dieci minuti. Le squadre si studiano e non si feriscono.Giocano un calcio piuttosto ragionato, studiato a tavolino, ma che non porta a grandi risultati. Hanno quasi paura di giocare e di vincere e decidono dunque di sfidarsi a centrocampo con uno sterile possesso palla. Il Pescara, che aveva chiuso il primo tempo all'attacco e con un bel gioco, si spegne completamente. Supera raramente la linea di centrocampo e quando lo fa non riesce mai ad arrivare nell'area avversaria. I veneti invece, dopo aver perso il controllo del primo tempo, riconquistano il pallino del gioco nella ripresa e fanno sicuramente meglio dei delfini. Spingono e costruiscono qualche azione d'attacco ma nulla di eccezionale. Nonostante i molti cambi, uno solo è decisivo: l'entrata in campo di Stoian. Proprio il rumeno all'88' compie un bel break a centrocampo, percorre tutta la fascia sinistra, si accentra e con un preciso sinistro a giro trafigge Pellizzoli. Prova a rispondere subito il Pescara, ma il tiro di Abbruscato sfiora solo il palo. Chiude la partita il migliore in campo, Thereau, che premiato il suo inserimento da un filtrante di Luciano, incrocia il tiro e batte Pellizzoli. Dopo non c'è più tempo, Peruzzo fischia la fine.

Nella prossima giornata il Pescara andrà a Parma, mentre il Chievo ospiterà il Milan.