Serie A: Sau lancia il Cagliari, Pescara a pezzi

Pubblicato il 17 febbraio 2013 alle 17:15:24
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivvi le emozioni di Pescara-Cagliari: cronaca, pagelle e tabellino

Serviva proprio questo risultato al Cagliari per dimenticare una settimana drammatica, contraddistinta dall'arresto di Cellino e dalla bufera Is Arenas, eventi che potrebbero condizionare il prosieguo del campionato. Gli uomini di Pulga s'impongono 2-0 all'Adriatico grazie ad una doppietta di Sau e inguaiano ancora di più uno spento Pescara: prosegue la crisi degli abruzzesi, il pubblico continua a contestare ed ora Bergodi rischia seriamente l'esonero.

Il primo tempo delude le attese almeno fino alla mezzora, senza che le due formazioni creino pericoli di un certo rilievo alle porte avversarie. Poi la sfida si accende con due fiammate: al 33' Ibarbo riceve a centro area dopo un bel velo di Cossu e riesce a calciare col destro, ma la sua conclusione è influenzata dalla pressione di Zanon e viene parata da Perin; al 42' arriva invece l'occasione più clamorosa della frazione, con Weiss che rientra dalla sinistra e lascia partire un fulmineo destro su cui Agazzi è miracoloso e devia sul palo.

Nella ripresa, però, l'esperienza e il maggior tasso tecnico dei sardi vengono fuori. Al 53' è Sau a sbloccare la contesa: cross col contagiri di Cossu, l'attaccante incorna con precisione tra le statuine della difesa abruzzese e batte Perin. Al 61' la replica: stavolta il traversone è di Pisano, Sau controlla, si gira eludendo Bianchi Arce e col sinistro mette al sicuro il succeso sardo. Il Pescara non reagisce in alcun modo, c'è spazio solo per il fallo di frustrazione di Weiss al 91' che si becca il rosso per un calcione a Ibarbo.

Situazione nera, dunque, per il Pescara: 21 punti in classifica, terzultimo posto a meno 4 dal Genoa e la difficilissima trasferta di settimana prossima contro la Lazio. Per il Cagliari è il sesto risultato utile consecutivo: gli uomini di Pulga si portano a ridosso di Chievo e Sampdoria con la possibilità di incrementare il bottino nella prossima gara casalinga contro il Torino.