Serie A: Milan-Parma, gol e highlights

Pubblicato il 16 febbraio 2013 alle 00:00:57
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda i gol e gli highlights di Milan-Parma

 

Rivivi le emozioni di Milan-Parma: cronaca, pagelle e tabellino

Il Milan supera il Parma per 2-1 nell'anticipo del venerdì del 25esimo turno di Serie A
. Un successo dettato da un'autorete di Paletta e il raddoppio su calcio piazzato di Balotelli, con questo risultato i rossoneri raggiungono, a quota 44, la Lazio e il terzo posto. Una partita non facile per l'undici di Allegri, costretto a difendersi nella prima mezzora, sotto gli attacchi dei ducali in campo con 3 punte. Le occasioni migliori sono infatti degli ospiti, ma né Paletta in percussione al 9' né Amauri al 24' hanno la cattiveria necessaria per gonfiare la rete. Succede così che a passare siano i padroni di casa , grazie ad uno sciagurato tocco nella propria porta di Paletta, impegnato nel tentativo di liberare l'area da un cross di Boateng, quando il cronometro segnava il 39'.

Il vantaggio regala convinzione e giocate al Milan, mentre il Parma torna in campo nella ripresa senza la vivacità della prima frazione. E' infatti il Diavolo a sfiorare più volte il 2-0 soprattutto con Boateng, autore di una delle migliori prestazioni stagionali. Il ghanese sfiora il goal in un paio di occasioni tra il 53' e il 54', prima con un tocco sottomisura sul quale è attento Pavarini e poi non trovando, per una questione di centimetri, il colpo di testa su un invitante suggerimento di Balotelli. E' proprio l'ultimo arrivato a Milanello a chiudere la partita con un preciso calcio piazzato a un quarto d'ora dalla fine, mettendo così a segno la quarta marcatura in tre partite con la maglia dei meneghini.

A rendere meno amara la serata degli emiliani ci pensa Sansone in pieno recupero. L'avanti gialloblù approfitta, con un tocco sul secondo palo, di un buco del tandem difensivo Yepes-Zapata, poco reattivi su un cross di Biabiany. Al triplice fischio la San Siro rossonera può festeggiare per un terzo posto finalmente realtà, arrivando alla settimana delle sfide a Barcellona e Inter nel migliore dei modi. Il Parma di Donadoni conferma invece un trend negativo, che vede i crociati incappare nel sesto match consecutivo senza vittorie.