Serie A: la Fiorentina c\'è, con il Chievo è 1-0

Pubblicato il 13 marzo 2011 alle 17:25:31
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Un gol di Vargas regala la vittoria alla Fiorentina. I viola si impongono sul campo di un Chievo troppo poco propositivo nella prima frazione che esce alla distanza ma non riesce a trovare il gol del pari. Santana trascina i suoi fallendo anche una occasione da gol nel primo tempo; Pioli sbaglia l'approccio alla gara proponendo una difesa a tre che la squadra ha dimostrato di non poter ancora supportare.

Parte bene il Chievo nei primi cinque minuti riuscendoa chiacciare la Fiorentina nella propria metà campo. I viola escono alla distanza e piano piano prendono in mano le redini del gioco con un vivace Santana che agisce tra le linee e Vargas che si propone spesso in sovrapposizione. Al 10' arriva la prima palla gol per gli ospiti: bella percussione di De Silvestri sulla destra, palla dietro per Santana che prova la girata. La sua conclusione finisce sul fondo di poco dopo. Ma l'occasione migliore arriva al 23' sempre con l'argentino che si involo solo danvanti a Sorrentino ma il portiere gialloblù è bravissimo a toccare e a mandare sul palo salvando la porta. Il primo tempo continua con il predominio della Fiorentina che gioca tranquilla ed è padrona del campo. Il Chievo è tutto in due conclusioni di Thereau che non lasciano il segno sulla partita.

Pioli decide di cambiare il partner d'attacco di capitan Pellisier, entra Moscardelli. Ma sono i viola a sbloccare subito il risultato con una punizione di Vargas, onestamente non irresistibile, che sorpende Sorrentino e regala la prima gioia stagionale al peruviano. Il Chievo prova a reagire e Pioli manda in campo Luciano al rientro dopo oltre 5 mesi, i viola non hanno nessun interessa ad alzare il ritmo anche se non rinunciano a creare gioco. Ci prova Moscardelli ma Boruc è bravo ad opporsi da pochi passi, poco dopo ancora è ancora il neo-entrato a rendersi protagonista con una bella sponda di testa per Jokic che spreca calciando debolmente. Al 72' arriva una tegola per Pioli: una ricaduta costringe Luciano a lasciare il campo dopo neanche 20 minuti. I padroni di casa continuano a provarci ma la Fiorentina si difense bene e concede poco e continua a tenere impegnato Sorrentino con Gilardino prima e Behrami poi. Le ultime emozioni arrivano da un calcio d'angolo per il Chievo in pieno recupero, Sorrentino si presenta nell'area di rigore avversaria ma è la Fiorentina a recuperare palla e a involarsi verso la porta sguarnita. Incredibilmente però Marchinni dopo aver fatto tutto il campo palla al piede non trova il gol. Si chiude così l'icontro con la vittoria della Fiorentina grazie al gol di Varga. Il Chievo si sveglia troppo tardi e dopo aver regalato la prima frazione agli ospiti non riesce a riprendere la partita.