Serie A: Juventus-Verona 3-0, gol e highlights. Video

Pubblicato il 7 gennaio 2016 alle 00:00:01
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Allo Stadium, nella 18a giornata, la Juventus supera il Verona per 3-0. Dybala apre le marcature su punizione all’8’, Bonucci di testa al 45’ firma il raddoppio ed all’82’ Zaza mette il sigillo finale.

Nella Juventus sono assenti Pereyra, Mandzukic, Barzagli e Lemina. Il tecnico Allegri opta per il 3-5-2 con l'attacco affidato alla coppia Morata-Dybala. Il Verona, che deve invece fare a meno di Toni, Romulo, Matuzalem, Viviani Albertazzi e dello squalificato Sala, si schiera con il 4-4-1-1 ed in avanti Ionita alle spalle di Pazzini.

Prima frazione dalla grande intensità e ricca di emozioni. E’ la Juventus a spingere con forza fin dalle primissime battute cercando d’imporre il proprio gioco contro la compagine scaligera, invece prevalentemente limitata al contenimento. Al 3’ è Lichtsteiner a sfiorare il gol con un diagonale sinistro che esce di un soffio. Solo pochi minuti ed all’8’ è Dybala a sbloccare il risultato fulminando Gollini con una magistrale punizione mancina. Pronta la risposta degli ospiti all’11’ con Pazzini che in acrobazia costringe Buffon alla provvidenziale respinta in corner.

Pogba e Morata ci provano con potenti conclusioni da fuori area ma senza troppa precisione mentre Marchisio prova lo sfondamento ma Gollini è pronto ad opporsi. Al 45’ la Juventus raddoppia con Bonucci, abile ad incornare di testa in area su pennellato cross di Dybala ed il primo tempo si chiude così sul parziale di 2-0 in favore della Juventus.

Non cambia la musica nella ripresa dove, sebbene il ritmo cali, è sempre la formazione di casa a fare la partita. Al 57’ il diagonale mancino di Alex Sandro sfila a fondo campo dopo aver attraversato tutta l’area scaligera. Al 69’ Gollini in uscita sventa sul sempre pericolosissimo Dybala. Dopo appena tre minuti dal suo ingresso al posto di Morata, ci pensa Zaza all’82’ a chiudere i conti: Pogba inventa un geniale filtrante in verticale per l’inserimento della punta bianconera che in corsa salta il portiere gialloblù e deposita in rete. Dopo le ultime due occasioni fallite da Juanito Gomez e da Dybala, la gara si chiude così sul definitivo 3-0 in favore dei bianconeri.

Non si arresta la strepitosa galoppata della Juventus che sale a quota 36 in attesa della prossima trasferta contro la Sampdoria. Dopo due illusori pareggi, torna invece alla sconfitta il Verona che, con 8 punti, ristagna sempre in ultima piazza in attesa di ricevere il Palermo.