Serie A: Juventus-Sassuolo 1-0, gol e highlights. Video

Pubblicato il 12 marzo 2016 alle 08:00:01
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Alla Juventus basta una magia di Dybala per sconfiggere 1-0 il Sassuolo nell'anticipo della 29esima giornata di Serie A. Una vittoria fondamentale per i bianconeri che consolidano la vetta della classifica salendo a 67 punti, momentaneamente a +6 sul Napoli. Festa doppia per Buffon che supera Dino Zoff ed è a solo 3 minuti di record di imbattibilità assoluto di Sebastiano Rossi (929 minuti consecutivi senza subire gol).

Allegri torna alla difesa a 3 e, vista l'assenza di Chiellini, schiera Rugani con Bonucci e Barzagli. A centrocampo Asamoah prende il posto di Pogba (tenuto in panchina in vista del Bayern Monaco), mentre in attacco confermata la coppia Dybala-Mandzukic. Nel Sassuolo Di Francesco deve fare a meno di Berardi (influenzato) e di Defrel (squalificato. In attacco dunque spazio a Politano, Falcinelli e Sansone. La Juve parte fortissimo e dopo neanche un minuto sfiora il gol con un gran sinistro di Dybala, messo in angolo da Consigli. Al 18' ancora l'argentino, con una magia, mette in mezzo per Alex Sandro che colpisce di testa ma trova la respinta del portiere emiliano. Un minuto dopo grande occasione per il Sassuolo. Duncan, servito da Vrsaljko, cerca di bissare il gol con il Milan ma questa volta il suo sinistro si spegne a lato. I bianconeri ci provano poi con Khedira che calcia alto sbilanciato un pallone d'oro di Dybala. Ci pensa quindi l'ex Palermo a sbloccare l'incontro piazzando il pallone in rete sul secondo palo con un sinistro a giro da applausi. La Juve chiude quindi avanti 1-0 il primo tempo.

Nella ripresa i ritmi si abbassano notevolmente. Al 68' Buffon può festeggiare per aver superato Dino Zoff al secondo posto di sempre come minuti consecutivi di imbattibilità in Serie A. Il portiere bianconero diventa poi protagonista in due occasioni respingendo altrettanti destri dalla distanza di Sansone. Allegri inserisce Pogba al posto di uno spento Khedira e il francese impegna Consigli con due rasoiate. Nel finale la Juve controlla e porta a casa il 19esimo risultato utile consecutivo in campionato con 18 vittorie e un solo pareggio (a Bologna): un dominio che si ripercuote anche in classifica in attesa del ritorno degli ottavi a Monaco di Baviera di mercoledì prossimo.