Serie A: Frosinone-Fiorentina 0-0, gli highlights. Video

Pubblicato il 21 marzo 2016 alle 00:01:11
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Al Matusa, nella 30a giornata di Serie A, Frosinone e Fiorentina pareggiano per 0-0. Grande agonismo, tante occasioni da ambo le parti ma l'equilibrio non si rompe: Leali para tutto, Kalinic sbatte contro il palo mentre Borja Valero centra la traversa. La Viola rimanda l'appuntamento col successo che manca ormai da quasi un mese.

Stellone opta per il 4-3-3 con Kragl, Ciofani e Paganini a formare il il tridente offensivo, mentre Sousa si schiera con il 4-2-3-1 con il trio Bernardeschi-Ilicic-Borja Valero in supporto di Kalinic. Prima frazione caratterizzata da grande intensità ed agonismo, con entrambe le squadre capaci di affrontarsi senza il minimo risparmio. Sono in particolare gli ospiti a manovrare e spingere alla ricerca del vantaggio mentre il Frosinone si limita a difendere e proiettarsi in avanti solo con qualche insidiosa ripartenza. Al 13’ Ilicic ci prova dal limite con una conclusione parata a terra da Leali. L’attaccante viola ci riprova al 17’ con un diagonale destro che termina di poco a lato. Al 27’ guizzo di Kragl con un velenoso destro dal limite, parata a terra di Tatarusanu. Ispirata la punta ciociara che poco dopo la mezz’ora si rende ancora pericolosa con un paio di conclusioni senza però troppa fortuna. Bernardeschi al 41’ spara a lato con un potente esterno destro mentre pochi minuti dopo Kalinic si vede negare la gioia del gol da una provvidenziale respinta di Blanchard. Nel finale incredibile batti e ribatti in area del Frosinone: Kalinic spara sul palo, ribatte Borja Valero ma Leali respinge ed ancora il trequartista spagnolo conclude sulla traversa.

Emozioni e ritmo indiavolato anche nella ripresa, con i viola che continuano a premere ed il Frosinone ora più determinato a far sentire la sua voce anche in fase offensiva. Al 55’ Blanchard respinge un tiro di Bernardeschi e leali si oppone con efficacia sul pericoloso colpo di testa di Vecino. Tonev al 76’ scarica un improvviso mancino dal limite che impegna Tatarusanu. Gli fa eco Kragl che all’81’, con un terrificante sinistro dalla distanza coglie una clamorosa traversa lasciando impietrito il portiere ospite. Gli ultimi sussulti li regalano Tonev all’85’ con un diagonale di poco a lato e Zarate con una punizione di poco alta. Arriva quindi il triplice fischio arbitrale che fissa così il risultato sullo 0-0. Preziosissimo punto conquistato dal Frosinone che sale ora a 27 punti in vista della prossima trasferta contro il Genoa. Secondo pareggio consecutivo invece per la Fiorentina che va a quota 55 in attesa di ricevere la Sampdoria.