Serie A: Fiorentina-Milan, gol e highlights

Pubblicato il 8 aprile 2013 alle 08:00:08
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda i gol e gli highlights di Fiorentina-Milan

Rivivi le emozioni di Fiorentina-Milan: cronaca, pagelle e tabellino

La partita che non ti aspetti. Fiorentina-Milan, 31esima giornata di serie A, finisce 2-2 al termine di un match spettacolare: rossoneri sul doppio vantaggio con Montolivo e Flamini, poi i viola in 10 (espulso Tomovic) rimontano con i rigori di Ljajic e Pizarro. Nella corsa Champions i lombardi conservano 6 punti di vantaggio sui toscani ma rischiano di veder allontanarsi il secondo posto.

Allegri schiera Boateng al fianco di Balotelli ed El Shaarawy, con Montolivo capitano per l'occasione, mentre Montella ritrova all'ultimo minuto Jovetic. Il Milan parte forte con la velocità di Abate e un gol annullato a Boateng con un missile da fuori. La rete è nell'aria e arriva al 14' quando proprio il fischiatissimo Montolivo ruba palla a Pizarro e solo davanti a Viviano fa 1-0. La Fiorentina fatica a girare il pallone e i rossoneri vanno vicini al raddoppio con un colpo di testa ravvicinato di El Shaarawy, miracolo del portiere viola. Al 36' i toscani provano a reagire con un insidioso tiro da fuori di Jovetic, ma due minuti dopo restano in 10 per la contestatissima espulsione di Tomovic, reo di aver allargato il gomito sul volto di El Shaarawy. Finale di tempo molto nervoso, ma non accade altro di rilevante.

La ripresa rinizia senza Muntari, sostituito da Nocerino, e l'infortunato Jovetic che lascia il suo posto a Romulo. La Fiorentina cerca lo spiraglio giusto ma al minuto 62 sono ancora i rossoneri a colpire con un tocco sottomisura di Flamini su un cross teso del solito Montolivo. Nonostante il doppio vantaggio e l'uomo in più, si spegne la luce in casa Milan. Al 65' infatti Ljajic entra in area, fa tutto da solo e finisce a terra: Tagliavento vede una trattenuta e dagli undici metri lo stesso Ljajic non sbaglia. Passano solo sette minuti e De Sciglio si addormenta, si fa saltare da Cuadrado e lo stende in area: ancora rigore che stavolta trasforma Pizarro. Il Franchi è in festa ma, nonostante la spinta del pubblico, la Fiorentina non riesce a creare più nulla. Si accontenta pure il Milan, che però recrimina per un netto fallo di mano in area di Roncaglia a tempo scaduto.

Nel prossimo turno big match a San Siro tra Milan e Napoli, senza lo squalificato Balotelli. La Fiorentina invece farà visita all'Atalanta.