Serie A: Fiorentina-Genoa, gol e highlights. Video

Pubblicato il 18 marzo 2013 alle 08:01:50
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Fiorentina-Genoa: cronaca, tabellino e pagelle

La Fiorentina vince la terza partita di fila e consolida il quarto posto, ma fatica parecchio per superare 3-2 un orgoglioso Genoa: dopo il gol di Aquilani nel primo tempo, deve ringraziare una papera di Tzorvas in uscita che regala il 2-1 a Cuadrado e un autogol di Cassani se riesce a portare a casa i tre punti. I viola creano ma sprecano tantissimo e per poco i rossoblù, grazie alle reti di Portanova e Antonelli, non strappano il pari.

Accade poco nei primi 20': l'unico tiro, nettamente fuori bersaglio, è di Bertolacci al 18'. Poi la Fiorentina comincia a macinare gioco e i rossoblù si rinchiudono nella propria metà campo. Al 22' Cuadrado serve a centro-area Aquilani che spara alto da ottima posizione. 1' dopo geniale invenzione di Jovetic che smarca Ljajic a tu per tu con Tzorvas ma il serbo calcia incredibilmente a lato. I toscani insistono: al 31' Jovetic in area calcia debolmente e Tzorvas si ritrova il pallone tra le mani. Il portiere greco è protagonista anche al minuto 33, quando devia oltre la traversa un insidioso cross di Pasqual. Poco dopo, però, arriva il meritato vantaggio viola: Ljajic dal fondo serve Aquilani che non fallisce da due passi il tap-in. Al 34' è 1-0 Fiorentina. Al minuto 41 la traversa salva il Genoa, respingendo un gran tiro da fuori area di Pizarro.

Ad inizio ripresa il Genoa si ripresenta con Jankovic e Jorquera e la musica cambia: al 57' Viviano respinge in corner una punizione di Vargas, poi devia oltre la traversa un maldestro retropassaggio di Savic. Ma nulla può, il portiere viola, sul colpo di testa di Portanova al 58', ed è 1-1. Il pari dura appena 4': cross di Pasqual, Tzorvas si lascia scappare il pallone e Cuadrado segna a porta vuota il 2-1. Il Genoa non ci sta: al 69' sponda aerea di Jankovic per Antonelli che di destro supera Viviano, siglando il 2-2. Al 76' però, i liguri restano in 10 per l'espulsione di Bertolacci, ammonito una seconda volta da Rizzoli dopo un brutto fallo su Mati Fernandez. 60'' dopo, corner di Borja Valero e sfortunata deviazione di testa di Cassani nella propria porta. Al 77' è 3-2 per i viola, e la gara, in pratica, termina qui: i genoani, in inferiorità numerica, non hanno più la forza di reagire e la Fiorentina sfiora il quarto gol all'83' con una girata di testa di Savic fuori di un soffio, e all'85' con un tiro di Fernandez respinto da Tzorvas.

Prossimo turno a Cagliari per i viola, mentre i liguri ospiteranno il Siena.