Serie A: Chievo-Roma 3-3, gol e highlights. Video

Pubblicato il 7 gennaio 2016 alle 00:00:01
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Nella 18esima giornata di Serie A pirotecnico 3-3 al Bentegodi tra Chievo-Roma. Giallorossi avanti di due reti col primo sigillo in A di Sadiq e Florenzi ma rimontati dai veneti a cavallo tra il primo e il secondo tempo grazie ai gol di Paloschi e Dainelli. Una Roma in piena emergenza ha la forza per trovare il 3-2 con Iago Falque ma la punizione di Pepe nel finale fissa (grazie alla "gol line technology") il punteggio sul 3-3.

E’ proprio l’uomo scelto a sorpresa da Garcia a sbloccare la gara già al 7’. Sul tiro di Gervinho, Frey rinvia colpendo Sadiq che si era lanciato in scivolata e il pallone termina in rete. Il Chievo prova subito a reagire ma Castro al 12’ manda alto di controbalzo. La Roma non sembra soffrire le iniziative dei ragazzi di Maran e al 28’ Maicon chiude una bella sgroppata con un collo esterno da fuori area che viene messo in angolo da Bizzarri. Al 34’ ancora Sadiq supera in velocità Gamberini, che nell’occasione si fa male ma a tu per tu con Bizzarri colpisce il palo esterno.

Il raddoppio giallorosso arriva comunque al 37’, con Florenzi che sfrutta un regalo di Cesar involandosi verso la porta e segnando con un preciso destro a incrociare. In chiusura di primo tempo prima Manolas è decisivo con un salvataggio in extremis ma pochi istanti più tardi Paloschi segna con un comodo tap-in, dopo che Szczesny era riuscito a deviare sul palo il tiro di Inglese.

Dopo 10 minuti della ripresa Salah ha la palla del tris ma Bizzarri è prodigioso sul suo sinistro ravvicinato e allora al 58’ arriva il pareggio di Dainelli, bravo ad allungarsi col sinistro sul corner di Birsa. Gli ospiti sembrano non averne più ma al 71’ tornano avanti con Iago Falque, che riceve palla da Vainqueur al limite dell’area e trova l’angolo col sinistro. Ancora Dainelli al 74’ ha la palla per realizzare un’improbabile doppietta ma liscia clamorosamente in area sul servizio di Castro. L’episodio decisivo arriva all’86’, quando grazie alla "gol line technology" viene convalidata la punizione di Pepe, che colpisce il palo ed entra per il 3-3 finale.

Il Chievo sale a 23 punti e nel prossimo turno sarà ospite del Bologna. La Roma perde ulteriormente terreno sulle prime della classe, restando al quinto posto a quota 33 e chiuderà il girone d’andata in casa col Milan.