Serie A: Chievo-Juventus, le pagelle

Pubblicato il 3 febbraio 2013 alle 15:20:32
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Chievo-Juventus: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Chievo-Juventus, terminata 1-2

CHIEVO


Puggioni 6.5 Salvataggi decisivi su Giovinco e Lichtsteiner ma sui gol non ci può far niente.
Jokic 5 Travolto da Lichtsteiner nel primo tempo, nella ripresa prova qualche affondo in avanti ma senza fortuna.
Cesar 5.5 Non sempre puntuale nelle chiusure. Ammonito nel primo tempo, viene sostituito nell'intervallo.
Dainelli 5.5 Frastornato dalle rapide azioni juventine del primo tempo, si riscatta parzialmente salvando su Vidal e Pogba.
Acerbi 6 Contribuisce a dare più ordine alla difesa. Si vede che ha voglia di giocare.
Andreolli 6 Il migliore della difesa gialloblù, pochi errori e un paio di interventi importanti.
Sampirisi 5 Soffe De Ceglie per tutto il primo tempo, nella ripresa non gioca.
Seymour 5.5 Incide poco.
Cofie 6.5 Prova solida in mezzo al campo, prova anche a dare una mano in avanti.
Rigoni 6 Regia attenta ma senza acuti. Prezioso nei recuperi.
Hetemaj 5.5 Gira spesso a vuoto, senza trovare la giusta posizione in campo. Assist involontario per il gol di Thereau.
Paloschi 5.5 Si sbatte ma non riesce mai a rendersi davvero pericoloso. Un solo tiro e tutt'altro che irresistibile.
Thereau 7 Tanto movimento nel primo tempo, più concreto nella ripresa quando segna il bel gol che riapre il match. Poco aiutato dai compagni.
Pellissier 5 Di solito fa gol alla Juve ma questa per lui non sembra essere una grande stagione. Entra quando la squadra è in debito d'ossigeno e non dà la scossa sperata.
All.: Corini 6 Primo tempo volonteroso ma inconcludente, poi striglia la squadra e ottiene una grande risposta. Ma solo per un quarto d'ora.

JUVENTUS

Buffon 6.5 Più lavoro nelle uscite che tra i pali. Comunque sempre attento, il gol è imparabile.
Barzagli 6.5 Impeccabile come al solito, sempre al posto giusto nel momento giusto.
Caceres 6.5 Si applica con dedizione e spirito di sacrificio. Un paio di chiusure decisive nel primo tempo.
De Ceglie 6.5 Prova convincente, salta spesso Sampirisi nel primo tempo, nella ripresa va anche al tiro. Una delle sue migliori partite stagionali.
Lichtsteiner 7 Stantuffo inesauribile sulla destra, travolge Jokic tagliando spesso verso la porta. Sciupa calciando su Puggioni in uscita, poi si riscatta con un gol di rara precisione, segnato con il piede "sbagliato", per giunta.
Pirlo 6.5 Un paio di punizioni fuori bersaglio, ma anche tanti palloni serviti ai compagni con precisione chirurgica. Fondamentale per gestire i ritmi della gara.
Vidal 6.5 Grande intuizione nel lanciare Matri in occasione del primo gol, poi è determinante nello spezzare le azioni avversarie.
Marrone 6 Qualche brivido all'inizio, poi si riprende.
Isla 6 Pochi minuti in campo, si rende utile mantenendo il possesso-palla nelle battute finali.
Pogba 6 Prestazione normale, senza squilli ma solida.
Padoin 6 Entra al posto di uno stremato Lichtsteiner ma il Chievo non attaca più e non deve fare gli straordinari.
Matri 7 Un gran gol al volo ma si fa apprezzare anche come suggeritore, lanciando Giovinco al 20' e dando il via all'azione del raddoppio.
Quagliarella 5.5 Tanto movimento ma non trova mai spazio per la conclusione.
Giovinco 6 Il colpo di tacco che manda in gol Lichtsteiner riscatta l'occasione, peraltro non semplicissima, sciupata in precedenza. Non al meglio, esce nella ripresa.
All.: Alessio 7 La squadra risponde bene in un momento delicato. A parte l'inizio ripresa, la gara è gestita con intelligenza, grazie anche ad una maggiore concretezza nei sedici metri avversari.