Serie A: Cagliari-Torino, le pagelle

Pubblicato il 24 febbraio 2013 alle 18:00:12
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Cagliari-Torino: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Cagliari-Torino, terminata 4-3 per i sardi:

CAGLIARI

Agazzi 5.5 Qualche parata discreta, ma non può nulla sulle reti toriniste
Avelar 5 Darmian e Cerci lo scambiano per un birillo e lui sta colpevolmente al gioco
Astori 6 Il rigore su Bianchi non c'è, ma la sufficienza è stiracchiata a causa delle numerose fagiolate che regala al Toro
Pisano 6.5 Consueta spinta sulla laterale e il fiore all'occhiello di avere tolto a Glik un gol già fatto
Perico 6.5 Mette un tappo sulla falla in fascia creata da Avelar
Rossettini 5.5 Balla in diverse occasioni, dimostrando di non essere in giornata di grazia
Ekdal 6.5 Una delle note positive di questa stagione dei sardi. Sbaglia poche partite e cresce settimana dopo settimana
Cossu 7 E' tornato il pennellatore di palloni che tutti conosciamo. La palla per Conti, in occasione del 2-2, è roba di classe
Conti 7.5 Che prova, che carattere! Riprende il Toro a 15 dalla fine e lo doma definitivamente in pieno recupero. Simbolo.
Cabrera s.v. Non tocca palloni. Senza voto
Nainggolan 6.5 Ottima performance, messa in secondo piano solo dallo straripante compagno di reparto Conti
Ibarbo 5.5 Qualche spunto in un match dove non ha graffiato con la sua rapidità
Sau 6.5 L'unica certezza dell'attacco dei quattro mori. Oggi segna dal dischetto e in campionato sono 11
Pinilla 6.5 Finalmente Mauricio. Brucia Ogbonna e ed è poi freddo dal dischetto. In Sardegna non hanno mai smesso di aspettarlo, ora serve continuità

Allenatore Pulga 7 Vittoria da cardiopalma. Voto alto per avere centrato due cambi chiave in momenti delicati del match

TORINO
Gillet 5.5 Quattro gol subiti, un rigore solo toccato e una giornata passata a raccogliere palloni in fondo al sacco
Ogbonna 4 Angelo ne combina di tutti i colori. Squalificato avrà un turno di riposo per riflettere e ritrovare la lucidità
Glik 5 Pericoloso in avanti e purtroppo anche in difesa. Ogbonna in versione catastrofe, lui non è di certo la protezione civile
Darmian 6.5 L'asse con Cerci funziona che è una meraviglia. Peccato che sul finale in campo succeda qualunque cosa e anche lui venga travolto
Stevanovic 6.5 Bravo a trovare tempo e coordinazione per il momentaneo 2-1
Gazzi 5 Vives scalcia e lui troppe volte resta a guardare, senza aiutare
Cerci 6.5 Gli bastano 20 minuti dei suoi per ribaltare il match. Stato di grazia
Vives 5.5 Per la serie: Giuseppe vai e tira un bel pò di calcioni. Il compito di supportare un attacco a quattro a volte si dimostra troppo arduo
Masiello 5.5 Classica giornata da compitino.
Birsa 5.5 Apporto minimo alla manovra di Ventura
Diop 5.5 Vittima della eccessiva fiscalità di Peruzzo. Non era da espellere
Menga s.v. Senza voto
Barreto 5 87 minuti di nulla
Bianchi 6 Sacrificio allo stato puro. Dovrebbe essere la bocca di fuoco granata, sulle sue spalle si potrebbe invece scrivere: "Al servizio della squadra"

Allenatore Ventura 5.5 Ottima reazione dei suoi, manca però l'attenzione nel drammatico finale