Serie A: Cagliari-Sampdoria, le pagelle

Pubblicato il 10 marzo 2013 alle 18:15:43
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Cagliari-Sampdoria: cronaca, pagelle e tabellino

Le pagelle di Cagliari-Sampdoria, terminata 3-1

CAGLIARI

Agazzi 6 Primo tempo di tutto riposo, solo un intervento su angolo di Eder. Poi uno scontro con Astori e Murru gli costa un infortunio che lo costringe a restare nello spogliatoio all'intervallo.
Avramov 6 Sostituisce Agazzi ma non ha troppo da fare.
Astori 6.5 Controlla il temuto Icardi senza problemi. Attento in ogni occasione.
Perico 6 Dalla sua parte la Samp neanche ci prova: non deve sudare per controllare la fascia, e di tanto in tanto si fa vedere in avanti.
Rossettini 5.5 Rovina una discreta partita con un fallo da rigore gratuito a partita già chiusa, che gli costa espulsione e, soprattutto, squalifica.
Murru 6 In difficoltà all'inizio, quando il tandem Eder-De Silvestri lo mette sotto pressione. Prende fiducia nel secondo tempo.
Ekdal 6.5 Tanta grinta in mezzo al campo, ma è decisivo anche negli inserimenti in area, generando il primo gol e l'angolo da cui nasce il raddoppio.
Cossu 7 Innesca Thiago Ribeiro nell'azione del primo gol e serve gli assist a Ibarbo per le altre due reti. Invenzioni a getto continuo che fanno la differenza.
Dessena 6 Lavoro oscuro ma prezioso, al servizio dei compagni.
Cabrera 6 Minuti utili per fare esperienza nel campionato italiano.
Nainggolan 6.5 L'ammonizione in avvio non lo limita, e morde gli avversari come sempre. Gioca a ritmi superiori a quelli degli avversari.
Ibarbo 8 I gol non erano difficili, ma in passato non è sempre stato così preciso davanti alla porta. Oggi invece, oltre che veloce è pure concreto e si rivela micidiale.
Thiago Ribeiro 6 Tra i meno ispirati, ha il merito di entrare nell'azione dell'1-0. Poi tanto movimento per aprire spazi a Ibarbo.
Pinilla 5.5 Sciupa una buona occasione in contropiede, tirando senza forza.
All.Pulga 7 Iniziare senza Sau sembra un azzardo ma la squadra non ne risente, grazie a Cossu e Ibarbo. Una grossa mano, però, la da' la Samp...

SAMPDORIA
Romero 6.5 Nega due volte il gol a Ekdal, non può far niente su i tiri di Ibarbo.
Costa 5 Anche lui naufraga come il resto del reparto difensivo.
Rossini 5 Torna titolare ma fa la figura della bella statuina sugli scatti di Ibarbo.
De Silvestri 6 Tra i più attivi nel primo tempo, con tanti cross non sfruttati dai compagni. Inevitabile calo nel secondo tempo.
Poli 6 Lotta e almeno ci prova, a differenza di altri compagni. Sciupa però un bell'assist di Eder nel primo tempo.
Palombo 5.5 Bruciato da Ekdal nell'azione del primo gol, la butta sull'esperienza per mettere qualche pezza ma il compito è improbo.
Maresca 5.5 Non ha più in mano le chiavi dela squadra, e si vede.
Munari 5.5 Entra a gara compromessa, non combina granché.
Estigarribia 5 Pochissime iniziative e un tiro mancato nel finale di primo tempo da buona posizione.
Obiang 5.5 Gli avversari lo sovrastano giocando a ritmi troppo alti.
Soriano 5.5 Niente di particolare, non incide.
Eder 6.5 L'unico a non arrendersi fino alla fine, il solo a creare qualche grattacapo alla difesa cagliaritana. Meritava il gol ma lascia battere il penalty a Maxi Lopez.
Maxi Lopez 6 Il rigore gli vale una sufficienza stiracchiata. Non fa molto altro.
Icardi 5 Fuori dalla partita, non vede mai il pallone.
All.Rossi 5 Squadra molle e svogliata, le avvisaglie si erano viste già nel primo tempo della gara con il Parma. Cambi tardivi, bisognava osare di più e prima.