Serie A: Cagliari-Milan, gol e highlights. Video

Pubblicato il 11 febbraio 2013 alle 00:01:22
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda i gol e gli highlights di Cagliari-Milan

Rivivi le emozioni di Cagliari-Milan: cronaca, pagelle e tabellino

Il Cagliari blocca il Milan ad Is Arenas: Balotelli all’82’ risponde su rigore al gol di Ibarbo al 45’. Sardi in dieci negli ultimi dieci minuti. I rossoneri sprecano un’occasione d’oro nel 24esimo turno di campionato e salgono a 41 punti, con la Lazio terza a 44. Padroni di casa a quota 25.

Il Milan parte con il tridente della cresta formato da Balotelli, Niang ed El Shaarawy. Il Cagliari non ha paura e risponde con Ibarbo, Sau e Thiago Ribeiro. Il primo brivido? Al 9’ Ambrosini ci prova con il destro da fuori, Agazzi alza in angolo. Poi escono fuori i sardi. È il 13’: Ibarbo si beve Mexes e Zapata, Abate in extremis allontana il pericolo in scivolata. L'attaccante era quasi a tu per tu con Abbiati. E poco più tardi, al 21’, l’attaccante colombiano della squadra di Pulga, servito alla perfezione da Sau, davanti alla porta spara alto sopra la traversa. E al 45’ la doccia fredda per il Milan: punizione dalla trequarti di Conti, Ibarbo tutto solo in area gira di testa. Dodicesimo gol subito di testa in 24 partite: suonano tutti gli allarmi per i rossoneri.

Subito pericoloso il Milan nella ripresa. Al 48’ il primo squillo con una punizione di Balotelli da 30 metri da posizione defilata, Agazzi blocca in due tempi. La risposta al 51’ di ,Conti che spara da fuori area: palla di pochissimo alta. Cinque minuti dopo il primo cambio: saluta Thiago Ribeiro, dentro Cossu. E Allegri, tra il 60’ e il 65’, butta nella mischia Boateng al posto di El Shaarawy e Bojan per Ambrosini. Boateng ci prova al 71’ con il destro, fuori di poco alla destra di Agazzi. Quattro minuti dopo, punizione di Cossu dalla trequarti, Ekdal va di testa e Abbiati para a terra. Al 79’ due tiri consecutivi di Ekdal: il primo respinto, il secondo sul fondo. Miracolo di Agazzi su De Sciglio da due passi all’81’. Sulla respinta, Astori mette a terra Balotelli e viene espulso per doppia ammonizione. Pari di Balotelli dal dischetto: terzo gol in due partite per lui. Brivido per il Cagliari all’85’ per un destro di Boateng fuori di un soffio. Super Mario si mangia il 2-1 da due passi ad un giro d’orologio dalla fine: di testa tra le mani di Agazzi. Che fa un miracolo su Bojan al 93’. Un punto a testa.

Il Milan, Balotelli-dipendente, di scena venerdì sera a Parma. Il Cagliari riparte da Pescara domenica pomeriggio ma per oggi può sorridere. Mentre la banda Allegri si mangia le mani. La sua difesa non è da Champions.