Scommesse, Ranocchia: "Ho chiarito tutto"

Pubblicato il 5 marzo 2013 alle 07:50:37
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Ho chiarito la mia posizione, era giusto che venissi qui a parlare. Ho risposto a tutto e speriamo che questa vicenda si concluda presto". Sono le prime parole pronunciate da Andrea Ranocchia, difensore dell'Inter, dopo l'audizione presso la procura della Figc nell'ambito del filone Bari bis dell'inchiesta sportiva sul Calcioscommesse. Il difensore umbro era stato convocato per essere interrogato dagli inquirenti federali sulla presunta combine di Salernitana-Bari (3-2) del 23 maggio 2009, disputata quando Ranocchia vestiva la maglia del club pugliese.

"Io estraneo? Assolutamente - ha aggiunto il calciatore nerazzurro, assente per squalifica nella vittoriosa trasferta di Catania -. Sono venuto qui a rispondere alle domande, è durata anche poco e sono stati gentilissimi. A Bari hanno archiviato la mia posizione e spero succeda anche qui. Ora penso a giocare e basta".

"L'audizione si è svolta in un clima di assoluta cordialità - ha aggiunto il suo avvocato Nicola Di Mario -. Gli è stato chiesto se fosse stato a conoscenza di eventuali accordi. Lui ha risposto assolutamente no e che è estraneo ai fatti. Era giovane e non poteva esserne a conoscenza di nulla. Non pensava neppure che dietro a quella partita ci fosse tutto questo".