Sampdoria: Palombo \"La colpa è di tutti\"

Pubblicato il 6 marzo 2011 alle 15:35:57
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Contestazione in casa Samp. Circa 200 tifosi blucerchiati si sono radunati davanti agli spogliatoi dei blucerchiati, sul lato est dello stadio di Marassi. Secondo quanto appreso, i tifosi sono per il momento tranquilli, controllati con discrezione dalla polizia. Si attende l'uscita della squadra e di Mimmo Di Carlo.

Nel momento peggiore della stagione, è Palombo a parlare: "Sono il capitano, sono qua da nove anni ed è giusto che venga qua a parlare. Chiedo scusa. La colpa è di tutti - spiega ai microfoni di Sky Sport il capitano -. Da questo momento in poi ci vogliono poche parole".

Di Carlo ha abbandonato il terreno di gioco in lacrime: "Da qui alla fine del campionato tutti dobbiamo meritare di indossare questa maglia. Non ci sono scuse", continua Palombo, uscito dal campo anzitempo per un problema al costato. "Devo cercare di rientrare il prima possibile, anche se ho dolore gioco, in questo momento c'è bisogno di me e non posso mollare".