Roma, Taddei: "Esonero Zeman? Colpa anche nostra"

Pubblicato il 7 febbraio 2013 alle 23:28:29
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Adesso per noi sono tutti esami, a partire dalla partita contro la Sampdoria. Dobbiamo ritrovarci e tornare a vincere". Sono le parole di Rodrigo Taddei in vista della partita contro la Sampdoria a Marassi, prima uscita dei giallorossi dopo l'esonero di Zdenek Zeman. La partita di Genova sancirà l'esordio di Aurelio Andreazzoli sulla panchina della Roma da tecnico della prima squadra: "Conosco Andreazzoli da 8 anni, siamo arrivati a Roma insieme - ricorda Taddei  -. Ha un ottimo dialogo con i giocatori e sono convinto che farà sentire tutti importanti, sia chi giocherà sia chi andrà in panchina".

"Cosa è mancato con Zeman? Non posso dire che è mancato qualcosa - dice Taddei -. Quando si perde e non arrivano i risultati manca qualcosa non solo all'allenatore . Però nel calcio qualcuno viene sempre penalizzato e in questo caso è stato Zeman. Noi ci abbiamo messo anche del nostro e possiamo fare molto meglio".