Roma, Spalletti: "Con Totti è tornato tutto a posto"

Pubblicato il 26 febbraio 2016 alle 12:56:31
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Totti? E' semplice. Il giorno dopo si è presentato a Trigoria per allenarsi, ha fatto tutto quello che doveva fare con assoluta tranquillità per cui di questa situazione non voglio più parlare, andrà tutto a posto da solo". Alla vigilia della trasferta di Empoli il tecnico della Roma Luciano Spalletti archivia lo scontro con il capitano giallorosso, finito fuori dall'elenco dei convocati per la sfida di domenica scorsa contro il Palermo a seguito dell'intervista-sfogo rilasciata al Tg1. "Questa situazione non la voglio più affrontare - ribadisce Spalletti -. La rifarei con chiunque come ho detto il primo giorno che sono arrivato qui. Non posso anteporre gli interessi personali a quelli della squadra". Difficile, tuttavia, ipotizzare un impiego di Totti dal primo minuto: "Davanti avremo un'altra squadra, un altro avversario, dovrò valutare in profondità la situazione", si limita a dire l'allenatore giallorosso.

Durante la conferenza stampa Spalletti mostra ai giornalisti un video relativo a un recupero di Salah in Roma-Palermo: "Questo comportamento avviene sul 4-0 dopo che lui (Salah, ndr) ha già segnato due gol. Se riusciamo a far fare queste cose a tutti i giocatori saremo a buon punto". Quel che conta, a giudizio di Spalletti, è non abbassare la guardia in vista della trasferta di Empoli: "E' un avversario difficilissimo e gioca il miglior calcio - il pensiero del tecnico romanista -. Giampaolo ha dimostrato di essere un ottimo allenatore e in alcune partite meritava di più. Io sono legato in maniera forte a questo club perché ho iniziato lì la mia carriera di giocatore e allenatore".