Roma, parla lo sceicco: "Non ho un portavoce"

Pubblicato il 27 febbraio 2013 alle 12:17:33
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Si complica ulteriormente l'intreccio relativo alla figura di Adnan Adel Aref al Qaddumi al Shtewi, lo sceicco che vorrebbe acquistare quote della Roma. Ieri l'ex direttore de La Padania Gigi Moncalvo aveva parlato a suo nome rilasciando alcune dichiarazioni sulla volontà di entrare in società; ma oggi arriva la rettifica dello stesso imprenditore giordano. "Non ho alcun portavoce - le parole rilasciate all'Ansa da Al Qaddumi -, smentisco qualsiasi comunicazione fatta a mio nome sul presidente Pallotta, su UniCredit, sulla società e sulla squadra. La persona che ha parlato non è il mio portavoce e non condivido nulla di quanto è stato detto".

E intanto la credibilità dell'imprenditore sta subendo un duro colpo, come lui stesso ammette: per questo è meglio scegliere il silenzio. ""Non ci saranno ulteriori comunicazioni - ha spiegato -. Adesso voglio lavorare con tranquillità e al momento opportuno sarà fatto il necessario. Spero che ora si fermino tutte queste chiacchiere che stanno facendo male a me, alla mia famiglia e alla Roma".