Roma: Montella \"Mourinho? Le voci non mi turbano\"

Pubblicato il 4 marzo 2011 alle 08:09:11
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Trasferta insidiosa per la Roma che domani vola a Lecce a far visita ai salentini di De Canio nell'anticipo di campionato. Alla vigilia della sfida al club pugliese arriva il pensiero del tecnico della Roma, Vincenzo Montella: "Il Lecce è un'ottima squadra molto organizzata. E' una squadra che va studiata. Andremo a Lecce per cercare di vincere la partita. Mi viene spontaneo affidarmi alla vecchia guardia? No, per ora non ho condizionamenti: mi affido a chi mi sembra più affidabile, a prescindere dall'età, dalla simpatia o dalla valutazione tecnica - precisa il tecnico giallorosso -. In questo momento c'è bisogno di certezze". Sulle condizioni del cileno Pizarro, convocato per la gara di domani, Montella spiega: "Sta meglio, si è allenato ieri e oggi anche se ha ancora qualche piccolo fastidio e non è detto che domani giochi. Cerchiamo di organizzarci anche per ovviare alle eventuali assenze di Pizarro".

Con il Parma domenica la Roma ha subito l'ennesima rimonta della sua stagione, Montella non sembra preoccupato: "Abbiamo parlato a lungo della condizione, da quando sono arrivato vedo grandi miglioramenti, non voglio alibi sulla preparazione, il mio compito è quello di analizzare. I ragazzi ce la stanno mettendo tutta, vogliono tornare ai loro posti. Hanno grande disponibilità anche verso di me. Vedo  segnali positivi, forse ci servirebbe solo un po' di tempo. So che nel calcio nessuno ha tempo ma io vedo ottimi segnali".

Sulle voci che vogliono Mourinho sulla panchina giallorossa, il tecnico precisa: "A me non turbano le voci. La storia di Mourinho parla da sola. Ma da qui a quando finirò ci saranno molti nomi. Anzi per ora sono pochi".