Roma, Burdisso: "Con la Juve è cambiato qualcosa"

Pubblicato il 22 febbraio 2013 alle 18:58:06
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"La vittoria con la Juventus ha cambiato qualcosa, è vero. Ce n'era bisogno. Dopo una settimana difficile, ma in generale dopo un anno in cui le cose non sono andate bene. Ora dobbiamo dare di più, dobbiamo dimostrare di essere da Roma". Questo il pensiero di Nicolas Burdisso, a una settimana dal prezioso successo contro i bianconeri che ha ridato fiato alla Roma. Il difensore argentino tesse le lodi di Aurelio Andreazzoli, chiamato a sostituire Zeman e alla sua prima esperienza su una panchina di A: "Stiamo scoprendo un grandissimo allenatore, lo conoscevo. Sapevo come preparava alla grande le partite, la sua intelligenza, ma sta facendo un gran lavoro".

Burdisso difende a spada tratta anche Zeman: "Ha insegnato a tutti, e quando si va male non bisogna guardare a uno solo. E' sbagliato. Io per primo ho cercato di fare bene, ma spesso non ci sono riuscito - dice ai microfoni di Sky Sport24 -. Tutto il gruppo non è stato all'altezza in questa stagione, dobbiamo guardare indietro per vedere bene dove abbiamo sbagliato di più, ma anche avanti perché ancora possiamo finire bene la stagione. Questo è un gruppo serio. Abbiamo provato a mettere in campo quello che ci chiedeva mister Zeman. Non è andata bene, ma non si può dire che non ci abbiamo provato con tutte le nostre forze".