Reja resterà alla Lazio? Matavz è un buon acquisto?

Pubblicato il 4 febbraio 2011 alle 21:23:19
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

Mattia Galeone. Salve Alfredo, vorrei sapere il tuo giudizio su questa situazione che noi tifosi laziali stiamo vivendo da troppo. Perché Lotito vuole affossarci nella mediocrità? Al di là della classifica odierna (passeggera, perché l'anno scorso per poco non finivamo in B!), nessun mercato di gennaio, che sarebbe servito per centrare obiettivi impensabili all'alba della stagione. Prese in giro ai tifosi - disse che la Lazio non deve vendere per comprare e che può comprare chiunque a qualsiasi prezzo - e poi non compri nessuno per differenze spicciole e altre prese in giro all'allenatore e via dicendo. Siamo stanchi di Lotito. Da 7 anni oramai è il solito film visto e rivisto. Basta.
R: Capisco la tua delusione, giustificata.

Simone Marchetti: Ciao Alfredo, salto i saluti e i complimenti, che sono d'obbligo per l'egregio lavoro che svolgi. Sono un tifoso della Lazio. Non credi che siamo la squadra meno rinforzata dal mercato? Apprezzo il lavoro di Lotito nella gestione dei conti, ma il duo Lotito-Tare sul mercato mi sembra sempre molto carente. Hernanes non può soddisfare 4 sessioni di mercato quasi sterili. Floccari non è quello che ci si aspettava almeno dal punto di vista realizzativo. Non credi si debba puntare su nuovi giovani invece di pensare a Klose, Corradi o Moretti? Il calcio francese come mai è cosi lontano dall'interesse delle italiane?
R: Il mercato della Lazio spesso vive di improvvisi innamoramenti (Hernanes) con operazioni onerose e difficili da realizzare. Ma anche di pausa improvvise, spesso figlie dell’improvvisazione.

Pietro: Ciao Alfredo sono un tifoso del Napoli, e volevo chiederti cosa pensi dell'attaccante del Groningen Tim Matavz.
R: Molto forte in prospettiva, acquisto azzeccato.

Eisberg: Ciao Alfredo. So che è molto prematuro e che dipende da troppe variabili (se resta Garrone o meno in primis), ma secondo te quanto lo reputeresti possibile un tentativo della Juve per prendere Paolombo a giugno. Io credo che sia proprio il centrocampista di cui la Juve ha bisogno, perché darebbe più equilibrio di Melo alle due fasi. Che valutazione daresti a Palombo in questo momento? Grazie.
R: Lo hai detto tu, è prematuro. Per ora Palombo ha rinnovato, come hai visto, fino al 2015. Del futuro non c’è certezza, nel senso che non è detto o scritto che rispetterà il contratto, a maggior ragione se i programmi della Sampdoria non fossero competitivi. Ma dopo le vicende Cassano, Pazzini e Ziegler dubito (anche se non escludo completamente) che tra Marotta e Garrone ci saranno affari di mercato.

Roberto: Vorrei sapere cosa ne pensa del trequartista Birsa che a luglio giocherà nel Genoa.
R: Forte tecnicamente, una buona operazione soprattutto per i costi.

Gianmarco: Ciao Alfredo, è vers la notizia che dalla prossima estate si torna a 2 extracomunitari e non più a uno? grazie ciao
R: E’ possibile, probabile, dopo la farsa della scorsa estate.

Emanuele: Alfredo sei mitico! Ieri sera contro il direttore del romanista sei stato grande! Ora ti chiedo quale futuro per la mia Lazio? Ormai di Lotito non ho più considerazione. Contro il Milan Kozak stremato non è uscito perché non avevamo cambi, Radu con un sopracciglio spaccato doveva uscire ma non c'erano cambi, Gonzales dopo venti minuti andava sostituito ma alternative zero. Abbiamo chiuso il mercato spendendo 1.500 euro Sculli! Io mi sento sempre più preso in giro!
R: Ti auguro giorni migliori. Credo che Lotito abbia sprecato una buona occasione per fare almeno un investimento a gennaio che si sarebbe ritrovato per la prossima stagione.

Matteo: Ciao Alfredo! una domanda difficile: quali sono le cifre ufficiali dell'affare Nagatomo? Yuto ci mancherà a Cesena.
R: Nagatomo all’Inter in prestito con diritto di riscatto. Santon a Cesena in prestito secco.

Simone: grande Alfredo,difendi sempre la Lazio davanti a un mondo di critiche senza senso. Sei un grande.
R: Le critiche senza senso vanno combattute. Senza senso o prevenute.

Doriano: Carissimo Pedullà, ho letto i suoi editoriali e sentito le sue opinioni sulla Samp (che condivido) ho letto il suo articolo sui dubbi di Capitan Palombo sul rinnovo (e direi più che leciti, anche se spero che Angelino ci ripensi e rinnovi). Per quanto io e gli altri tifosi della Sampdoria ci saremo sempre per questa bellissima squadra, non posso rimanere indifferente davanti agli scempi di mercato e alla riduzione della Sampdoria da squadra da zona Europea a squadra di zona salvezza. Ma quello che mi fa infuriare e Garrone che "minaccia" i tifosi di mollare, non tributandoci il dovuto rispetto per la nostra pazienza e il nostro attaccamento (in altre piazze i tifosi avrebbero chiesto il suo scalpo). Si sente parlare di una possibile cessione ma la società ha smentito. Ma la dirigenza blucerchiata vuole cambiare questa situazione, facendo tornare la Sampdoria una squadra di alta classifica? Poi oltre alla dirigenza vi sono le colpe di Di Carlo, che a mio modesto parere, non è adatto ad allenare squadre come la Sampdoria. Vi potrebbe essere a giorni un cambio tecnico, assieme ad un rilancio delle ambizioni blucerchiate da parte della dirigenza per la prossima stagione? Mi scuso per lo sfogo e la lunghezza, ma lei è uno dei pochi che parla di tutte le squadre di Serie A, e non solo delle solite 3-4, e inoltre lo fa in maniera davvero competente! La saluto.
R: Palombo ha rinnovato, malgrado le ultime vicende, a conferma di un attaccamento alla maglia straordinario. Ha firmato fino al 2015, ma è chiaro che ora dovrà avere altre garanzie. Di Carlo è un buon allenatore, non ci sono dubbi, ma ha commesso il grave errore di non farsi tutelare al momento della firma: zero o quasi zero al mercato estivo,. La rivoluzione (o smobilitazione?) a gennaio.

Marco: ciao Alfredo. Zazzaroni disse che il giocatore che ha rifiutato Napoli per il problema spazzatura sarebbe Fer del Feyenoord. Ti risulta? Su alcuni siti è stato scritto che ad inizio gennaio il Napoli aveva in pugno Criscito, ma di non aver concluso per alcune perplessità di Mazzarri sul giocatore, considerato per il fisico, non adattissimo da centrale. Tu cosa sai?
R: Sì, dovrebbe essere lui. Criscito è stato seguito a lungo, il cambio di ruolo ha avuto un peso importante nelle decisioni. Ma anche la valutazione data da Preziosi.

Luca: carissimo Alfredo complimenti per la tua professionalità! Volevo un parere su Matavz lo sloveno che il Napoli ha acquistato per giugno, e che mi dici di Inler? Arriverà? Ciao, grazie.
R: Chi ha seguito con una certa continuità Matavz mi ha parlato di un attaccante dalle sicure prospettive. Inler caldissimo per giugno.

Flavio: Salve Sig. Pedullà mi scuso per questa mio secondo quesito a distanza di un giorno. Ieri sera ho sentito a Sportitalia i vostri commenti sul budget della Juve per la prossima campagna acquisti. Vorrei sapere effettivamente come stanno le cose visto che l'altro ieri sul sito GiùlemanidallaJuve è apparsa una analisi molto dettagliata dalle quale emerge, considerando l'intera campagna acquisti 2010 e le relative rateizzazioni di pagamento che per l'anno 2010-2011 la Juve metterà a bilancio un +3,25 Milioni di Euro e per l'anno 2011-2012 un costo di 35,01 Milioni di Euro. Qual è la sua opinione? Grazie e saluti
R: La mia opinione è che la politica del prestito (spesso con il riscatto obbligato anche se di obbligato c’è poco, più che altro un patto tra presidenti) non è una politica da tramandare ai posteri. Soprattutto se tu fai quattro-cinque operazioni a questi livelli, impegnandoti una gran parte del budget futuro.

Pasquale Della Valle. Ciao Alfredo, ma secondo te il Parma ha una rosa talmente scarsa da lottare per non retrocedere, oppure la colpa è di Marino che non li sa mettere in campo e dargli una mentalità vincente? Secondo me i giocatori non rendono come dovrebbero perché non sono più convinti del gioco proposto dall'allenatore. Inoltre arriviamo secondi sulla palla, quindi o non c'è preparazione atletica o manca la cattiveria!
R: Conosco da tempo Pasquale Marino. E l’ho sempre apprezzato come allenatore. Il Marino di Parma è semplicemente irriconoscibile.

Peppe Tedesco: ciao Alfredo, secondo te Allegri con la Lazio poteva schierare Cassano al posto di Bonera e mettere Thiago in difesa giocando con il 4-2-3-1? Magari vinceva la partita con un pizzico di coraggio in più. Cosa ne pensi?
R: Sarebbe stata una buona idea per rischiare il tutto per tutto. Evidentemente Allegri non se l’è sentita.

Alessandro Aiello: Ciao Alfredo! Tempo fa ti chiesi se il Milan a fine anno avrebbe potuto cedere Pato. Tu mi dicesti che non lo credevi possibile. Dopo gli ultimi Ibra-sviluppi ti rifaccio la domanda: il Milan cederà Pato a fine anno? Magari per fare posto a Balotelli. E ancora ti chiedo un piccolo parere. Ma con tutti i buoni attaccanti che ci sono in serie b, perchè una squadra come il Bari che deve lottare per salvarsi va a prendere Huseklepp? Ma poi chi è questo? Grazie Alfredo! E sempre complimenti per il tuo grande lavoro!
R: Su Pato può succedere di tutto, io non escludo clamorosi sviluppi. Ma ti ribadisco un concetto: Pato è un fuoriclasse assoluto, in pochissimi hanno le sue qualità, cederlo a neanche 22 anni sarebbe una cosa assurda e in piena contraddizione rispetto alle ambizioni del Milan. Capitolo Bari: prendere un norvegese a gennaio sarebbe come pensare di andare in Norvegia a febbraio e trovare trenta grandi.

Gianluca Mattacchioni: ciao Alfredo, dopo le dichiarazioni che Reja aspetterà maggio per decidere se rinnovare o meno, se non rinnoverà chi è per te il più papabile sostituto? Grazie
R: Al momento non ci sono papabili. Lotito aspetta Reja anche se, chiaramente, la vicenda Zarate ha creato non poche turbative.

Giovanni Krasic Simone: ciao Alfredo per far squalificare qualcuno si va a spiare anche su Facebook (scoop di Mediaset). Calciopoli forse ancora non è finita. Forse il burattinaio ancora non ha mostrato il suo vero volto... restiamo comunque ottavi. C'è poco da meravigliarsi, ma la notte è sempre più buia subito prima dell'alba. Che ne pensi?
R: Hai ragione, ci mancava solo Spiopoli. E spero soltanto che Felipe Melo non abbia fatto qualche imprudenza. La notte è sempre più buia, Cagliari diventa una tappa essenziale, decisiva.

Silvio Giannandrea: Caro Alfredo. Innanzitutto complimenti per il lavoro ottimo che svolgi. News, anteprime e previsioni che ogni uomo di calciomercato sognerebbe di avere! La mia riflessione è sulla dirigenze juventina: mi ha convinto in alcune scelte, meno in altre. Ma secondo lei, Agnelli potrebbe riportare Luciano Moggi come Dg nella Juve? Sarebbe si una dichiarazione di fallimento per le attuali scelte (da Del Neri a Marotta ottimi uomini di calcio ma non capaci di gestire un grande club) ,ma una rampa di lancio per la Juve con gente che ha già dimostrato il proprio valore e che potrebbe far valere il club anche politicamente rispetto alle milanesi. Ti ringrazio anticipatamente.
R: Può succedere di tutto, anche quello che tu sostieni. Non dimenticare che il legame tra Andrea Agnelli e Luciano Moggi, meglio ancora tra la famiglia Agnelli e Moggi, è fortissimo.

Claudio Puccio: Ciao Alfredo! Non c'è proprio nessuna possibilità che continui il rapporto tra Delio Rossi e il Palermo? Eventualmente secondo te chi può essere un papabile sostituto? Grazie sempre per la disponibilità
R: Penso proprio di no. Delio è uomo tutto d’un pezzo: le critiche sì, gli insulti inenarrabili no, non li accetta.

Davide Rizzi: Grazie per aver risposto al mio precedente intervento. Non è per essere polemico ma solo per capirne di più visto che lei è certamente meglio informato di me: quali sono i costi gestionali elevati della Reggina nella passata stagione? E in quale miglior sede si poteva parlare di mercato con il presidente Foti se non in quella di Sportitalia dove lui era ospite e si stava parlando del mercato di tutte le squadre di A e di B? In buona sostanza dopo le cessioni e i mancati acquisti di gennaio la Reggina è semplicemente non migliorata o è addirittura peggiorata? Siamo all'altezza di centrare i playoff e di giocarceli alla pari con le altre? Grazie.
R: Grazie a lei. Quando parlo di costi gestionali mi riferisco agli stipendi di gente come Buscè, Volpi, Bonazzoli da 500-60 mila euro netti che al lordo sono il doppio. Se fai la serie B, non centri la promozione e fai fatica a liberarti di centri contratti, paghi pesantemente. Abbiamo fatto alcune domande al presidente Foti in studio, come lei avrò visto, ma non era uno “Speciale Reggina” e così dopo tre o quattro domande siamo passati ad altro. Le possibilità di centrare i playoff? Alla luce del mercato di gennaio sono in ribasso perché la Reggina ha ceduto senza rafforzarsi. Ma il campo può dare piacevoli sorprese, non vedo concorrenti (almeno per i playoff) nettamente più forti della Reggina.

Stefano Pappalardo: Ciao Alfredo novità sul caso Plasmati?
R: Nulla di particolare, almeno fino a maggio-giugno credo.

Alberto Bongiovanni: Ciao Alfredo. Per prima cosa complimenti, la vostra trasmissione su Sportitalia è una delle poche rimaste in tv sul calcio dove esiste competenza tecnica e si parla di pallone. Continuate così! La mia domanda è: non credi che alla Juve più che i soldi, mancano competenza tecnica? Ora spiego: la Juventus ha speso nel mercato 2010/11 53,5 MILIONI con eventuali riscatti: 97 milioni. Mentre, ti faccio un esempio, il Palermo tra Cavani ( € 4.900.000), Pastore (€ 4.600.000), Hernandez (€ 3.800.000), Ilicic (€ 2.200.000) ha speso meno di quanto abbiamo speso per Matri. Non servirebbe un grande osservatore e grandi uomini di mercato? Cosa ne pensi di Paratici e di Marotta? Piazon è davvero sto fenomeno o un altro Athirson? Grazie continua cosi che sei il migliore!
R: Alberto, di solito carta canta e dinanzi ai tuoi numeri c’è poco da dire. Marotta e Paratici capiscono di calcio, ma devono dimostrare di essere da Juve, soprattutto di saper resistere alle pressioni. Grazie per i complimenti e fidati su Piazon: è un fenomeno.

Davide Consoli: ciao Alfredo sono Davide tifoso laziale. Ti risulta che la Lazio stia provando un giovanissimo nigeriano protagonista dei mondiali Under 17? Sani Emmanuel?
R: Non mi risulta, indagherò.

Andrea Bianciardi: Una domanda su Paulo Henrique Ganso: vari media danno per fatto il suo trasferimento al Milan nella prossima sessione estiva, tu che cosa ne pensi? Possibile derby con l'Inter o Leonardo ha rinunciato al 21enne?
R: Il Milan è assolutamente sul pezzo, sa che le concorrenza è forte, ma spera di non farselo sfuggire. In questo momento è in vantaggio sull’Inter.

Francesco Caprioli: Ma se, come si dice, Marchetti ha raggiunto un accordo con il Milan per giugno, come mai nell'ultimo giorno di mercato è stato vicino a vestire la maglia del City anche se poi è saltato tutto? Grazie.
R: Infatti, al City non ci è andato. Un conto è essere vicino, un conto è firmare. Se avesse firmato per il City evidentemente avrebbe fatto una scelta chiara e precisa, rinunciando al Milan.

Ics Vu: salve stoico Pedullà, mercato di gennaio trepidante, mi ha rivoluzionato l'album delle figurine, la pagina degli attaccanti della Samp è stravolta, mentre Corvino colleziona portieri, perciò ti chiedo come mai a Firenze c'è un immobilismo e confusione tale? Puntare su Mihajlovic lo reputo deleterio, io darei una scossa. E vedrei bene il nome di un viareggino per la panchina, cosa ne pensi?
R: Stoico? Mi daranno una medaglia? Scherzi a parte, Mihajlovic non sta facendo bene e sinceramente mi ha deluso abbastanza. Un viareggino chi? Oh, mamma mia…

Antonio: Ciao Alfredo, che ne pensi del Grosseto dopo il mercato di Gennaio? Credi che i play off siano ancora un traguardo raggiungibile? P.S. una volta ero anche tifoso della Juve ma che succede a Torino? Se ho capito bene Matri e Martinez sono costati circa 30 milioni. Se al Wolfsburg gli davi Diego e 30 milioni ti davano Dzeko e ti facevano il resto con Barzagli.
R: Il Grosseto ha migliorato l’organico, ha una buonissima squadra, può risalire fino ad avvicinarsi alla zona playoff. Capitolo Dzeko: la Juve ha gestito male la vicenda, ha dato Diego pensando di poter avere una corsia preferenziale per il gigante bosniaco. Invece, è andata esattamente al contrario.