Processo a Di Vaio? No, il contratto

Pubblicato il 26 febbraio 2011 alle 18:16:03
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

Funziona sempre così: Marco Di Vaio è il simbolo del Bologna, ha segnato 50 gol in 94 partite. Ma basta che si fermi per qualche settimana e scattano i processi. Processi assurdi, per la verità. Di Vaio è a digiuno da quattro gare, un normale stop. Ma se si fermasse per altre due o tre non sarebbe un problema, il suo bilancio sarebbe nettamente in attivo per quello che ha dato in questa stagione.

Stasera proverà a sbloccare all’Olimpico contro la Juve, quella Juve che l’ha cercato vanamente lo scorso gennaio. Ma per Di Vaio il Bologna è e sarà la priorità. Ecco perché sarebbe più opportuno allungargli il contratto in scadenza, piuttosto che pensare a inutili e inopportuni processi.