Pescara, Bergodi: "Non fateci già il funerale"

Pubblicato il 5 febbraio 2013 alle 19:29:07
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Nell'aria sento una atmosfera già funerea. Siamo passati dalle stelle alle stalle. C'è pessimismo". Questa l'impressione del tecnico del Pescara Cristiano Bergodi sul momento della squadra dopo quattro sconfitte di fila. "Sembra che ci abbiano già fatto il funerale e che sia già tutto deciso. E questo non è bello. I tifosi sono giustamente arrabbiati - ha proseguito l'allenatore -, ma il campionato è lungo ed è chiaro che questa atmosfera non aiuta la squadra. Ma ai ragazzi dirò che possiamo e dobbiamo reagire. Pescara è così".

Il tecnico di Bracciano, che potrà contare sul rientro di Quintero da venerdì, ammette che Pescara è "una piazza esigente che vuole gioco e risultati. Ma oggi, in un momento difficile, potrebbe darci anche una carica in più. Siamo un punto sotto la quota salvezza e quindi in gioco - ha concluso Bergodi -. Bisogna lottare perché non siamo assolutamente retrocessi. Dico e ribadisco che questa squadra può salvarsi. Noi non molliamo".