Moratti: "Conte? Mourinho non aggrediva gli arbitri"

Pubblicato il 28 gennaio 2013 alle 10:48:46
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Mourinho fece il gesto delle manette, ma non l'ho mai visto andare ad aggredire un arbitro". Il presidente dell'Inter Massimo Moratti non ha dubbi. A suo avviso il famoso gesto che lo Special One fece a San Siro il 20 febbraio 2010 durante la sfida contro la Sampdoria, in segno di protesta contro le decisioni dell'arbitro Tagliavento, non si può paragonare allo "sfogo" di Antonio Conte nel post-partita di Juventus-Genoa di sabato sera.

Moratti torna anche sul pari casalingo contro il Torino e non nasconde l'amarezza per un risultato che rallenta la corsa dei nerazzurri verso il terzo posto: "Un peccato. Era una gara che avevi la fortuna di condurre da subito, con una punizione. Non puoi metterla subito in salita con un errore così della difesa - commenta il patron interista riferendosi all'azione che ha portato all'1-1 del Torino -. Non ci si può mettere a rischio in una situazione del genere. Non do però assolutamente la colpa a Guarin. Poi la gara è stata a inseguimento, il Torino gioca molto bene, bravo Ventura e bravi i suoi giocatori, erano delle frecce, non sbagliavano un passaggio".