Milan, Galliani: "Is Arenas? Campionato irregolare"

Pubblicato il 30 marzo 2013 alle 08:15:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Riteniamo che sportivamente il campionato non si possa definire regolare, qualcuno dovrà spiegarci perché il Milan ha giocato il 10 febbraio contro i sardi in uno stadio pieno e il 30 marzo questo non sia più possibile. E' una situazione intollerabile". E' questa la dura presa di posizione dell'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, che si lamenta per la disparità di trattamento. Il riferimento è al caso Is Arenas e al fatto che il Milan è l'ultima squadra ad avere giocato sul campo dei sardi con l'impianto aperto ai tifosi.

Era domenica 10 febbraio e dopo quel match lo stadio di Quartu Sant'Elena è stato chiuso al pubblico in occasione delle partite Cagliari-Torino e Cagliari-Sampdoria. Stessa sorte per Cagliari-Fiorentina, in programma domani pomeriggio alle 15 e che andrà in scena con gli spalti vuoti. Galliani starebbe valutando se esistono gli estremi per definire "irregolare" il campionato in corso e avrebbe già informato la Lega di Serie A dei suoi propositi. Interpellato dai cronisti sulla questione, in conferenza stampa a Milanello alla vigilia di Chievo-Milan, il tecnico rossonero Massimiliano Allegri ha preferito glissare: "Io penso al campo, la società si farà valere nelle sedi opportune".