Milan: Berlusconi pensa a Brocchi, a centrocampo spunta Biglia

Pubblicato il 10 marzo 2016 alle 11:14:35
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

E' bastata la sconfitta di Reggio Emilia col Sassuolo a rimettere in bilico il futuro di Sinisa Mihajlovic al Milan. Silvio Berlusconi non ha mai nascosto le critiche legate al gioco espresso dalla squadra allenata dal serbo che, a fine stagione, potrebbe essere esonerato. Negli ultimi giorni sono usciti i nomi di possibili successori, da Donadoni a Di Francesco ma il presidente rossonero non ha mai abbandonato l'idea della pista interna, quella di affidare la panchina a Christian Brocchi. Berlusconi è rimasto affascinato dagli schemi e la tattica messa in squadra dalla Primavera allenata dall'ex centrocampista che potrebbe essere affiancato alla guida della prima squadra da Marcello Lippi in versione direttore tecnico.

Nel frattempo, a prescindere da chi sarà il prossimo allenatore, Adriano Galliani si sta muovemendo in anticipo per definire la rosa della prossima stagione. In mezzo al campo manca un regista in grado di dettare i tempi delle azioni e così l'ad rossonero ha messo gli occhi su Lucas Biglia. L'argentino, in caso di mancata qualificazione alle Coppe Europee della Lazio, potrebbe chiedere di essere ceduto e il Milan potrebbe farsi avanti forte dei soldi risparmiati dalla fine del rapporto con giocatori come De Jong e Diego Lopez. Su Biglia, però, resta forte la concorrenza stracittadina con l'Inter.