Juventus, Conte: "E' un pareggio positivo"

Pubblicato il 2 marzo 2013 alle 08:20:53
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

E' un pareggio che sa di vittoria quello della Juventus in casa del Napoli al San Paolo. L'1-1 finale regala un sorriso al tecnico bianconero Antonio Conte che, intervistato nel post partita da Sky, spiega: "Il pari di questa sera rappresenta un risultato positivo, anche se nella prima frazione abbiamo cercato di vincere la gara e allontanare il Napoli in classifica. Era importante una prova di carattere come questa, nonostante un clima molto infuocato - afferma -. Siamo stati bravi a non perdere la gara, mancano undici gare ed è ancora tutto aperto; dovremo dare il massimo per vincere ancora una volta il campionato".

Al termine della sfida del San Paolo, il distacco col Napoli resta invariato: "Scudetto? E' lontano a livello aritmetico, abbiamo un vantaggio di sei punti. È un buon margine, ma dovremo andare su ogni campo per conquistare i tre punti - continua Conte -. Dovremo affrontare Lazio, Inter e Milan; ogni gara può riservare una sorpresa ma dovremo provare ad ottenere sempre il massimo. Sono felice dei ragazzi, non era semplice giocare bene in un ambiente così caldo. Non c'è spazio per commettere passi falsi".

La Juve ora deve affrontare in Champions il Celtic, dopo il 3-0 dell'andata in Scozia: "Sicuramente porta via energie fisiche e nervose, c'è bisogno di tutti da qui a fine stagione. Dobbiamo rivincere lo scudetto e cullare il sogno nella massima rassegna europea - rivela il tecnico bianconero -; non sono tranquillo in vista della gara col Celtic, non bisogna sottovalutare nessuna squadra ma molto dipende da noi".

Contro il Napoli, però, è emerso il solito problema della mancanza di lucidità sotto porta: "Purtroppo questo è il calcio, fin quando la gara resta in bilico può succedere di tutto. Altre volte siamo stati bravi a segnare due gol, quest'oggi non siamo stati precisi nonostante diverse occasioni per chiudere la gara - conclude -. Sul 2-0 per noi sarebbe stato complicato per il Napoli, i tifosi bianconeri e quelli azzurri sono stati fantastici per quanto hanno sostenuto le rispettive squadre".