Juventus, Marotta: "La nostra rivale scudetto è l'Inter"

Pubblicato il 21 dicembre 2015 alle 11:51:23
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"La rimonta della Juventus è merito dei vertici della società". Questo il parere di Bebbe Marotta, espresso ai microfoni di Radio Anch'io lo Sport su RadioUno. Il dg bianconero snocciola vari temi, dalle sette vittorie consecutive in campionato al mercato, dalle rivali scudetto ad Allegri. "La società - spiega -conosce il valore della squadra e dell'allenatore, e ha avuto pazienza nella consapevolezza che il gruppo a disposizione di Allegri è quello giusto per i nostri programmi, e che l'allenatore ha grande praticità e grande qualità".

Marotta non ha dubbi su quale sia la rivale scudetto della Juventus. "Mancini si nasconde, dicendo che la lotta per la vittoria finale e' tra Fiorentina, Napoli e Juventus. Quindi - prosegue - io dico Inter in assoluto. Ha dalla sua la storia della società, un allenatore molto furbo e intelligente, che sa valorizzare al massimo i giocatori che ha a disposizione. Mancini ha assemblato calciatori magari non di grandissima qualità, ma che hanno tanta determinazione".

Sul mercato Marotta glissa: "Noi non abbiamo nulla da riparare. A livello difensivo stiamo bene, abbiamo alcuni nazionali, Barzagli Chiellini Bonucci, abbiamo pure il migliore giovane Under 21 dell'anno scorso Rugani. Problematiche maggiori ci sono a centrocampo, attendendo il pieno recupero di Khedira. Sull'attacco siamo soddisfatti: "Mandzukic era il tipo di giocatore che cercavamo, di forza agonismo e temperamento, un attaccante vecchia maniera. Ha avuto bisogno di tempo per ambientarsi. Anche Morata ha fatto molto bene, anche in Champions, che è una delle competizioni piu' difficili, ma deve crescere".