Inter, Stramaccioni: "Primi venti minuti terribili"

Pubblicato il 3 marzo 2013 alle 19:31:20
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"I primi venti minuti sono stati terribili. Poi c'è stata una grande reazione di una squadra che, se non avesse un suo spessore, sarebbe stata impossibile ribaltare". Questo il commento del tecnico dell'Inter, Andrea Stramaccioni, dopo il successo per 3-2 in rimonta sul campo del Catania: "Siamo partiti malissimo - ammette l'allenatore nerazzurro ai microfoni di Sky - complice anche un ambiente pazzesco e l'euforia dello stadio. Abbiamo commesso un gravissimo errore sul primo gol e sulla punizione. Dopo l'intervallo è entrata una squadra diversa che ha messo in campo l'anima". E sulla scelta di lasciare Palacio in panchina nel primo tempo,
Stramaccioni spiega: "Abbiamo 5 partite in 14 giorni e lui è il giocatore col minutaggio più elevato, ho solo gestito le risorse e le energie".

Il tecnico interista ribadisce che il caso Cassano può considerarsi rientrato: "Domani è previsto l'allenamento e come tutti i suoi compagni Antonio sarà presente. Poi ci prepareremo alla sfida di giovedì al meglio. Non c'è da reintegrarlo, anche perché non è mai stato escluso. Voi sapete che dentro lo spogliatoio ci possono essere delle discussioni più o meno accese. Dal primo agosto a oggi ci sono stati altri episodi simili ma non sono usciti, poi ognuno ha il suo carattere. Per me non è assolutamente anormale avere uno scambio di opinioni con un giocatore, ma non ci sono state mani addosso, assolutamente".