Inter, Stramaccioni: "Moratti è arrabbiato"

Pubblicato il 18 febbraio 2013 alle 11:13:44
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

E' un tonfo pesante quello dell'Inter al Franchi contro la Fiorentina. I nerazzurri, apparsi senza gioco e senza idee, hanno perso 4-1 al termine di una prestazione davvero deludente. Dopo questa sconfitta, sono tutti in bilico a partire dall'allenatore Andrea Stramaccioni che, intercettato oggi da Sky a Coverciano in occasione della Panchina d'oro, spiega: "Non ho avuto ancora l'occasione di analizzare questo crollo con i miei ragazzi - afferma -. Oggi è un altro giorno, la vera Inter non è quella vista ieri. Il futuro? Abbiamo adesso due impegni importanti, dobbiamo metterci alle spalle la partita di ieri".

Stramaccioni analizza poi gli errori commessi ieri: "Io non mi sono mai tirato indietro, credo di aver commesso un errore nella valutazione delle energie dei mie calciatori - rivela -. Sapevamo che l'Europa League potesse essere una competizione dispendiosa, ma non pensavamo di poter pagare così tanto questo aspetto. Ho sbagliato a pensare che avremmo potuto giocare queste tre partite con gli stessi giocatori".

Il tecnico nerazzurro rivela infine cosa gli ha detto Moratti nel post-gara: "Il mio futuro è il futuro delll'Inter. Siamo sempre sotto giudizio, l'importante è tornare a fare subito bene, e il derby può essere l'occasione giusta. Non vogliamo sottovalutare l'Europa League, perché quello che abbiamo pagato in campionato l'abbiamo fatto anche per onorare questa competizione europea. Il presidente è arrabbiato e rammaricato come lo siamo tutti - conclude -, giusto così. Pensiamo a fare risultato in Romania e a vincere il derby".