Inter, Mancini: "Attenzione a Destro e Giaccherini"

Pubblicato il 11 marzo 2016 alle 11:22:26
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Mancini parla alla vigilia del match contro il Bologna, in programma domani sera. Partita da non sbagliare per i nerazzurri, un passo falso contro la squadra emiliana potrebbe infatti compromettere definitivamente la corsa al terzo posto. "Sono tifoso del Bologna - spiega il tecnico jesino - e merita di tornare in alto. Donadoni sta facendo benissimo ed è un grande allenatore, domani loro possono crearci dei problemi. Hanno ritrovato tranquillità con tanti giocatori interessanti e giovani: Destro e Giaccherini in attacco sono pericolosi". 

Tornando, invece, alle cose di casa Inter Mancini dovrà rinunciare ancora a Jovetic: "Spero sia pronto dopo la sosta, credo salterà anche la Roma", mentre recupera Murillo. Nessuna indiscrezione sull'11 che scenderà in campo, tra i dubbi del tecnico c'è quello legato alla presenza dal primo minuto o meno di Eder: "Credo sia casuale il fatto che non abbia fatto ancora gol, ma si è inserito molto bene. Sta facendo buone gare". Niente tirate d'orecchie questa volta per Ljajic: "Si allena male quando pensa di non giocare, altrimenti fa benissimo". Spazio anche al mercato: "Il numero di Ibrahimovic non lo ho ma mi pare una soluzione difficile per noi. Poi fossi nel Psg me lo terrei". Chiusura sul suo futuro, in caso di mancato terzo posto: "Qui ci sono sempre degli stimoli..."