Inter: Branca “Il mercato è chiuso, a giugno Castaignos”

Pubblicato il 29 gennaio 2011 alle 14:47:05
Categoria: Calciomercato
Autore: Fabio Codebue

Marco Branca chiude il mercato dellInter. Nel corso della presentazione di Giampaolo Pazzini, il dirigente nerazzurro dichiara ufficialmente chiuso il mercato invernale. “Con l’arrivo di Kharja (ufficializzato in tarda mattinata n.d.r) è ufficialmente terminato il mercato dell’Inter”, dice Branca.

“Stiamo seguendo e seguiremo la stessa linea dell’ultimo periodo, linea proiettata verso il futuro con acquisti di giovani italiani della Nazionale. Per giugno siamo più o meno già pronti, vediamo se una o due cose si possono portare a termine. Castaignos? Ci stiamo muovendo per giugno”, rivela Branca a proposito delle trattative per il giovane attaccante olandese del Feyenoord.

Branca spiega anche l’acquisto dell’ex blucerchiato. “Anche se non può giocare in Champions abbiamo creduto tanto in lui perché è molto bravo, è un piccolo sacrificio che abbiamo fatto volentieri”.

L’elenco degli acquisti, anche eccellenti, riportano in primo piano le dichiarazioni dell’ex tecnico Rafa Benitez che dopo la conquista del mondiale per club chiese ufficialmente rinforzi. “Se aveva ragione Benitez? Mai detto che qualcuno aveva torto, più che altro è stato il modo di dire che forse non era consono nel tempo e nel modo, ma rimane il nostro affetto e la gratitudine per Benitez. Siamo intervenuti anche per necessità, come nel caso di Samuel. È però Moratti che fa il sacrificio, come per Ranocchia e molto volentieri per Pazzini. Sono comunque giocatori diversi da quelli che chiedeva Benitez”.

A chi gli chiede che gli interventi sul mercato sono dovuti anche ai rinforzi arrivati in casa Milan Branca risponde così: “Non abbiamo mai guardato le avversarie e abbiamo fatto così anche quest’anno”, conclude.