Genoa, Ballardini: "Pari giusto, ma che sfortuna"

Pubblicato il 10 febbraio 2013 alle 16:08:39
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Cinque punti in tre partite e la sensazione che con il Genoa abbia svoltato. E' un Davide Ballardini tranquillo quello che accoglie il punto di Parma: "Il pareggio è giusto, nel complesso non è stata una bella gara: ma va anche detto che abbiamo affrontato una squadra forte, che in casa ha quasi sempre fatto punti". Intanto il tecnico del Genoa si gode i tre risultati utili consecutivi, che stanno rilanciando il Grifone nella lotta per la salvezza: "Non so cosa sia cambiato, sono arrivato e ho portato le idee mie e del mio staff".

Ballardini continua così nella sua analisi: "Ci siamo fatti l'idea di avere un'ottima squadra, e oggi abbiamo fatto una buona gara con tanta sfortuna". Infine, a chi gli fa notare la buona prova di Matuzalem e il fatto che con lui in panchina alla Lazio il brasiliano non trovasse mai spazio, Ballardini risponde piccato: "Ne avevamo tanti altri, Baronio, Cribari, Siviglia Firmani (tutti giocatori messi fuori rosa da Lotito, ndr). Con me Matuzalem e Ledesma non giocavano perché l'allenatore era un pazzo - dice con ironia -. Matuzalem è nato per giocare a calcio, può coprire un sacco di ruoli".