Fifa Puskas Award: Florenzi dietro a Lira e Messi

Pubblicato il 11 gennaio 2016 alle 21:29:58
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Ci sperava. E, forse, avrebbe accettato più volentieri arrivare secondo dietro a Messi che terzo in una finale vinta da Wendell Lira. Nonostante questo, Alessandro Florenzi non perde il sorriso: il suo strepitoso gol da centrocampo contro il Barcellona non sarà valso il Fifa Puskas Award, ma già presenziare a una serata con tantissimi campioni per il centrocampista della Roma è stato un motivo di orgoglio. "Stasera si è visto che l'Italia è più piccola del Brasile - scherza Florenzi al termine della cerimonia di premiazione -. Ma va bene così: quel gol mi ha fatto conoscere soprattutto in ambito internazionale e per me questo è davvero importante. Spero di farne un alrto simile in Champions contro il Real - continua il romanista - ma andrebbe bene anche davanti alla porta".

Se la serata è quella del Pallone d'Oro, impossibile non fare comunque un punto sulla situazione della Roma. Florenzi ci riesce con frasi di circostanza, sviando le considerazione su Garcia che, proprie in queste ore, sembra essere sempre più lontano dalla panchina giallorossa: "Adesso penso soltanto a godermi questa fantastica serata - dice Florenzi -, ma da domani si torna subito a lavorare duramente. Soltanto così possiamo toglierci delle soddisfazioni e regalare gioie ai nostri tifosi. Garcia? Dobbiamo solo pensare a dare il massimo, è l'unico modo per uscire da questo periodo".