Diego, a parole è il migliore

Pubblicato il 10 febbraio 2011 alle 14:20:42
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

A parole è un campione, con i fatti un po’ meno. La storia di Diego è molto deludente: doveva essere il fiore all’occhiello della Juve, è stato un disastro. Non soltanto per colpa sua, ma anche per colpa di chi non lo aveva studiato ben bene nelle stagioni precedenti con il Werder Brema.

Sopportando una consistente minusvalenza, la Juve ha deciso la scorsa estate di accettare le proposte del Wolfsburg, forse perché speranzosa di poter in qualche modo avere una corsia preferenziale per Dzeko. Illusioni. Nel frattempo Diego più che preoccuparsi di giustificare il pessimo rendimento con il Wolfsburg, si affanna a sparare contro la Juve. Insomma, a parole è il migliore. E i fatti?