Corinthians: Libertadores vietata ai tifosi

Pubblicato il 22 febbraio 2013 alle 18:37:34
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Coppa Libertadores vietata ai tifosi del Corinthians. Lo ha deciso la confederazione calcistica sudamericana (Conmebol) dopo la morte di un tifoso 14enne della squadra boliviana del San Josè, colpito da un razzo lanciato da alcuni tifosi del club campione del mondo in carica durante la partita fra le due squadra di mercoledì scorso, allo stadio Jesus Bermudez di Oruro.

Il provvedimento della Conmebol prevede che il Corinthians disputi a porte chiuse tutte le sue partite casalinghe della Libertadores, mentre per quanto riguarda le trasferte le società ospitanti non potranno vendere biglietti ai sostenitori del Timao.

"C'è poco da aggiungere - ha detto Benitez, segretario generale della Conmebol -, i tifosi del Corinthians non potranno assistere ad alcun match, e questo vale per tutta la durata del torneo". Il club campione del mondo, che aveva già venduto 83mila biglietti delle sue partite in casa, presenterà appello nonostante il poco tempo (3 giorni) a disposizione per farlo.

L'unica possibilità che la Conmebol ammorbidisca la sua decisione dipende dall'inchiesta in corso da parte della magistratura boliviana per accertare tutte le responsabilità nella vicenda.