Champions: il nuovo Galatasaray sfida lo Schalke

Pubblicato il 20 febbraio 2013 alle 12:30:46
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

E' la notte di Milan-Barcellona ma questa sera, alla Turk Telekom Arena di Istanbul, va in scena una succosa sfida tra due outsider come Galatasaray e Schalke 04. I turchi di Fatih Terim sono riusciti a passare il turno per il rotto della cuffia ma ora sono un'autentica mina vagante dopo gli acquisti invernali di due vincenti nati come Didier Drogba e Wesley Sneijder. L'ivoriano, arrivato dallo Shanghai Shenua e subito in gol al debutto, ha conquistato la Champions l'anno passato mentre l'olandese nel 2010 con l'Inter, in cui fu grandissimo protagonista. In più i turchi possono contare sull'esperienza di Felipe Melo, Hamit Altintop e Muslera, e sui gol del bomber Burak Yilmaz.

"Con Drogba e Sneijder siamo diventati la mina vagante del torneo. Il problema è che le nostre due stelle sono ancora in condizioni fisiche precarie ecco perché, in questa gara di andata, dovremo affrontare lo Schalke giocando con intelligenza. Per assurdo andrebbe bene anche uno 0-0 perché nel ritorno Didier e Wes saranno molto più forti", ha detto Terim nella conferenza stampa pre partita.

Lo Schalke 04 non farà però la parte della vittima sacrificale. La squadra di Jens Keller, subentrato a Huub Stevens, ha buona tradizione europea e non va sottovalutata. I tedeschi saranno senza pedine importanti come Afellay, Papadopoulos e Uchida, infortunati, e Holtby, ceduto al Tottenham, ma rientrerà Huntelaar, il super bomber olandese che nelle ultime gare è rimasto ai box pe run problema all'occhio. Ma il giocatore più pericoloso è Michel Bastos: l'esterno brasiliano, arrivato dal Lione, ha già realizzato tre gol in altrettante partite. Lo Schalke 04 è imbattuto in questa stagione di Champions.