Champions: il Borussia riacciuffa lo Shakhtar

Pubblicato il 14 febbraio 2013 alle 08:15:11
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Lo Shakhtar scappa, il Borussia lo riagguanta. Alla Donbas Arena di Donetsk finisce 2-2, con gli ucraini due volte in vantaggio grazie alle reti di Srna e Douglas Costa, ma riacciuffati prima da Lewandowski e poi da Hummels. Pareggio preziosissimo per i tedeschi, che nel ritorno di Dortmund potranno accontentarsi di un match a reti bianche.

Nel primo tempo parte forte la formazione di Klopp, spinta dalla brillantezza di Lewandowski, Reus e Blaszczykowski. Al 17' la prima occasione per gli ospiti che colpiscono una traversa con un colpo di testa di Hummels. Intorno a metà frazione inizia a crescere lo Shakhtar che, al minuto 31, concretizza il momento favorevole con una punizione dal limite di Srna sulla quale Weidenfeller è tutt'altro che impeccabile. Il Borussia reagisce subito e al 41' trova il pari con Lewandoski, che prima liscia il pallone e mette a sedere due difenosori, poi beffa Pyatov col piatto destro. Nel finale c'è ancora tempo per un'incredibile palla gol per lo Shakhtar, vanificata da un pasticcio di Alex Teixeira.

Il secondo tempo sembra la fotocopia del primo - seppur con ritmi più bassi -, con i tedeschi che si fanno preferire in avvio di frazione ma gli uomini di Lucescu pronti a colpire con rapide ripartenze. Al 63' arriva proprio così il nuovo vantaggio firmato Douglas Costa, abile a ricevere un lancio dalle retrovie, infilarsi nel buco lasciato da un disattento Hummels e beffare per la seconda volta Weidenfeller. I gialloneri non si perdono d'animo e ricominciano a macinare gioco ed occasioni. Al 73' Gotze cerca il Lewandowski, ma la sua girata finisce di poco fuori. A 3 minuti dalla fine il meritato pareggio del Borussia, con un colpo di testa di Hummels che fissa il punteggio sul definitivo 2-2.