Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

Atalanta - Juventus: 2 - 2 | Tempo reale, cronaca

7° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Gewiss Stadium

1 ottobre 2017 ore 20:45
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Antonio Damato

Atalanta

31° M. Caldara
67° B. Cristante

Logo Atalanta
2
-
2

Conclusa

Logo Juventus

Juventus

21° F. Bernardeschi
24° G. Higuaín
31° M. Caldara
67° B. Cristante
21° F. Bernardeschi
24° G. Higuaín

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Davide Gorla
Mostra dettagli:

La corsa della Juventus si interrompe nuovamente a Bergamo al termine di una partita entusiasmante. Bianconeri che rifilano un uno-due letale tra il 21' e il 24' con Bernardeschi e Higuain, ma Caldara al 31' e Cristante al 67' permettono ai padroni di casa di riacciuffare il pari. Da segnalare un gol annullato a Mandzukic dal VAR al 57' e un rigore sbagliato da Dybala all'84'.

Nella Juve ottima partita di Bernardeschi che ripaga la fiducia di Allegri con gol e assist. Bene anche Higuain che sembra aver allontanata la mini crisi delle ultime settimane. Male invece Dybala che fallisce anche un rigore e Mandzukic apparso un po' appannato. Nella Dea super Cristante e solita grande prestazione del Papu. Da rivedere invece Cornelius, sostituito al 30', e Kurtic.

Gasperini sbaglia tattica iniziale puntando su Cornelius, ma si accorge dell'errore e rimedia già al 30 ritornando sui suoi passi, optando per Ilicic. Premiata, invece, la scelta di Allegri di schierare Bernardeschi, forse serviva un po' di riposo anche a Mandzukic. Serata difficile per Damato che con l'aiuto del VAR annulla un gol ai bianconeri, ma conferma il penalty per un braccio dubbio di Petagna. Dopo la sosta: Samp-Atalanta e Juve-Lazio.

Minuti effettivi di gioco: 25 primo tempo, 27 secondo tempo.

Ore 22:41, termina il match. Atalanta-Juventus 2-2.

90'
Damato assegna addirittura 6 minuti di recupero.

88'
Ultima sostituzione del match: fuori Cristante, applauditissimo, e dentro De Roon.

84'
Lo para Berisha! Incredibile, conclusione ad incrocia della Joya, ma Berisha si fa perdonare l'errore sul primo gol e respinge il penalty.

81'
Sugli sviluppi della punizione il pallone termina sul braccio di Petagna e Damato assegna il rigore. L'arbitro controlla al Var e conferma la decisione, ma Petagna aveva preso la palla con la spalla!

80'
Questa volta Dybala riesce ad andare via a Palomino che è costretto a stenderlo al limite dell'area e rimedia il giallo.

79'
Altra bella manovra nerazzurra che libera al cross Hateboer, palla leggermente troppo su Buffon che riesce a farla sua. Sembra averne di più l'Atalanta in quest'ultima fase della partita.

78'
Esaurisce i cambi Allegri: fuori Mandzukic, dentro Douglas Costa.

76'
Giocata pazzesca di Gomez che li salta tutti come birilli e scarica per Spinazzola che riesce a saltare Barzagli, ma il cross non è dei migliori.

69'
Altro cambio nella Juve: fuori un ottimo Bernardeschi e dentro Cuadrado.

67'
GOL! Atalanta-Juventus 2-2: CRISTANTE. Arriva il pari della Dea! Cross come sempre delizioso di Gomez per l'inserimento a tutta velocità di Cristante che incorna alla perfezione e non lascia scampo a Buffon.

66'
Primo cambio anche per Allegri che leva Lichtsteiner, in odore di secondo giallo, e inserisce Barzagli.

64'
Ora invece arriva il giallo per il Papu che va a vendicarsi su Lichtsteiner.

57'
Attenzione annullato gol alla Juventus con il VAR! Aveva segnato Mandzukic di testa, ma l'azione era viziata da una gomitata di Lichtsteiner su Gomez. Damato va a rivedere il replay e torna sui suoi passi: fallo e giallo per Lichtsteiner.

56'
Secondo cambio nella Dea: fuori Kurtic e dentro Petagna.

55'
Altra bella trama dei bianconeri, alla fine ci prova Higuain con il destro dal limite, palla alta sopra la traversa.

52'
Punizione dalla trequarti a cercare la testa di Benatia, ma la sua incornata termina ampiamente a lato.

46'
Ore 21:50, inizia il secondo tempo.

All'Atleti Azzurri il primo tempo termina con la Juve in vantaggio 2-1 sui padroni di casa. Bianconeri che giocano una prima mezzora perfetta dove rifilano un uno-due micidiale firmato da Bernardeschi al 21' e Higuain al 24'. L'ultimo quarto d'ora, invece, è a marca atalantina che dopo il gol di Caldara al 31', ha preso coraggio e conquistato la metà campo avversaria. Primi quarantacinque minuti davvero divertenti, vedremo cosa ci riserverà la ripresa.

Ore 21:34, termina la prima frazione.

45'
Si giocherà un minuto di recupero in questo primo tempo.

33'
Proprio Ilicic mette un bel cross da destra, arriva Kurtic sul secondo palo, ma non riesce a impattare bene il pallone di testa e la sfera termina alta. Che bella partita!

32'
E arriva già la prima mossa di Gasperini che toglie Cornelius, ma non inserisce Petagna, bensì Ilicic.

31'
GOL! Atalanta-Juventus 1-2: CALDARA. Punizione potente di Gomez, Buffon sbaglia così come Berisha e il futuro difensore juventino ne approfitta per riaprire il match.

28'
E ora si fa davvero dura per l'Atalanta, in difficoltà tecnica, ma ora anche psicologica di fronte a questa Juventus fin qui perfetta.

24'
GOL! Atalanta-Juventus 0-2: HIGUAIN. Uno-due letale dei bianconeri! Bernardeschi imbuca bene per il Pipita che protegge splendidamente il pallone e poi fulmina Berisha con il mancino.

21'
GOL! Atalanta-Juventus 0-1: BERNARDESCHI. Juve avanti! Tiro da fuori di Matuidi, Berisha male non la trattiene e il numero 33 è il più lesto di tutti a ribardire in rete.

15'
Occasione Juve! Lichtsteiner mette in mezzo, sponda di Mandzukic per Higuain che ci prova di prima intenzione, conclusione centrale che termina tra le mani di Berisha.

14'
Dybala in profondità per Higuain che prova a scappare via a Palomino, ma il difensore è bravo a tenere botta e lo chiude in angolo.

10'
Buon avvio della Juventus che ha preso in mano le redini del gioco sin da subito, Atalanta che si difende in attesa di trovare la ripartenza giusta.

3'
Si fa vedere la Juve! Bell'azione che libera Bernardeschi al tiro, ma il suo piattone è facile preda di Berisha.

1'
Ore 20:48, inizia la gara.

Ore 20.15, le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca sul tab 'Formazioni' per consultarle.

E' da sedici anni che l'Atalanta non batte in casa la Juve in campionato. Nel mezzo infatti, una vittoria c'è ma in Coppa Italia (2004/05) poi quasi tutte sconfitte. Non fu sconfitta però la Dea nella scorsa stagione, quando i nerazzurri imposero il 2-2 alla Juve che era reduce da una serie di successi e che si apprestava a stravincere il campionato. Quel pareggio fu il primo passo falso degli uomini di Allegri che subito dopo persero altri punti con Torino e Roma. Anche oggi la Juve viene da una striscia importante di sole vittorie e l'Atalanta proverà a ripetere la stessa prestazione di qualche mese fa, che oltre a tanta autostima, diede un punto importante per l'ottenimento della qualificazione all'Europa League.
Atalanta
IN CAMPO (3-4-1-2)
1 E. Berisha RIS84° 84°
5 A. Masiello
13 M. Caldara 31°
6 J. Palomino 80°
33 H. Hateboer
11 R. Freuler
4 B. Cristante 88° 67°
37 L. Spinazzola
27 J. Kurtic 56°
9 A. Cornelius 32°
10 A. Gomez 67° 64°

IN PANCHINA
95 P. Gollini
21 T. Castagne
95 A. Bastoni
23 G. Mancini
15 M. De Roon 88°
32 N. Haas
8 R. Gosens
72 J. Ilicic 32°
20 L. Vido
29 A. Petagna 84° 56°
7 R. Orsolini
Allenatore
Gian Piero Gasperini
Juventus
IN CAMPO (4-2-3-1)
1 G. Buffon
26 S. Lichtsteiner 66° 57°
4 M. Benatia
3 G. Chiellini
22 K. Asamoah
30 R. Bentancur
14 B. Matuidi
33 F. Bernardeschi 21° 24° 69°
10 P. Dybala
17 M. Mandzukic 78°
9 G. Higuaín 24°

IN PANCHINA
1 W. Szczesny
31 C. Pinsoglio
12 L. Alex Sandro
24 D. Rugani
A. Barzagli 66°
27 S. Sturaro
5 M. Pjanic
19 F. Caligara
11 D. Douglas Costa 78°
16 J. Cuadrado 69°
Allenatore
Massimiliano Allegri

Logo Atalanta

3-4-1-2

Arbitro: Antonio Damato

Logo Juventus

4-2-3-1

1 Berisha
1 Buffon
5 Masiello
26 Lichtsteiner
13 Caldara
4 Benatia
6 Palomino
3 Chiellini
33 Hateboer
22 Asamoah
11 Freuler
30 Bentancur
4 Cristante
14 Matuidi
37 Spinazzola
33 Bernardeschi
27 Kurtic
10 Dybala
9 Cornelius
17 Mandzukic
10 Gomez
9 Higuaín

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Davide Gorla

Arbitro
Antonio Damato 5.5
Serata non semplice per lui, sempre con la Juve protagonista. Prima annulla il gol a Mandzukic con l'ausilio del VAR per una precedente gomitata di Lichtsteiner. Nel finale invece assegna un rigore dubbio per braccio di Petagna su punizione di Dybala, confermandolo dopo la VAR review, anche se le immagini sembrano dimostrare che fosse spalla.

Atalanta
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6.5
Opta per Cornelius e, complice anche il risultato provvisorio, torna subito sui suoi passi sostituendolo al 30'. Nonostante questo la sua Atalanta non molla mai e riesce a recuperare un doppio svantaggio a una squadra come la Juventus.
Etrit Berisha (POR): 6.0
L'errore sul primo gol è piuttosto clamoroso, ma si fa perdonare respingendo il rigore di Dybala nel finale.
Andrea Masiello (DIF): 6.5
Altra grande prestazione per lui. Logico che soffra il confronto con gli attaccanti juventini, ma spesso e volentieri esce vincitore dai confronti diretti.
Mattia Caldara (DIF): 6.5
Dietro fa la guerra con Higuain, davanti realizza il gol che riapre il match. E sono già 9 in Serie A per lui.
José Luis Palomino (DIF): 6.0
Ha il compito di marcare a uomo Dybala e lo segue ovunque. Non è una missione per niente facile, ma se la cava anche abbastanza bene.
Hans Hateboer (DIF): 6.0
Presidia abbastanza bene la sua fascia di competenza.
Remo Freuler (CEN): 6.0
Nella prima mezzora va piuttosto in difficoltà, ma cresce bene alla distanza.
Bryan Cristante (CEN): 7.0
Lo vedi ovunque in mezzo al campo e in più firma il 2-2 con un colpo di testa da bomber vero.
Leonardo Spinazzola (CEN): 5.5
Contro la squadra che tanto l'ha corteggiato in estate appare un po' timido e sulle sue. Meglio nella ripresa, ma ci si aspetta di più da lui.
Jasmin Kurtic (CEN): 5.0
Fatica a trovare la posizione giusta e non risulta mai pungente.
Andreas Cornelius (ATT): 5.0
In mezzo a Benatia e Chiellini non la vede mai e Gasperini, complice anche il risultato, lo leva al 30'.
Alejandro Gomez (ATT): 7.0
Mezzora difficile, poi sale in cattedra e organizza la rimonta atalantina. Ci mette lo zampino con la punizione in occasione del primo gol, confeziona un assist al bacio per Cristante per il pari.
Marten De Roon (CEN): s.v.
Solo qualche scampolo finale di match al posto dell'esausto Cristante.
Josip Ilicic (ATT): 6.0
Entra per dare un po' più di tecnica e qualita e si dà un gran da fare.
Andrea Petagna (ATT): 6.5
Il suo ingresso forse è un po' tardivo, ma quando entra fa sentire il suo peso là davanti.
Juventus
Allenatore: Massimiliano Allegri 6.0
Sceglie Bernardeschi per Cuadrado e ottiene i risultati sperati. Mezzora da applausi, ma poi un passaggio a vuoto che costano due punti e non farà felice il tecnico livornese.
Gianluigi Buffon (POR): 5.0
L'errore sulla punizione di Gomez non è da lui e dà il la alla rimonta nerazzurra.
Stephan Lichtsteiner (DIF): 5.5
Fa bene il suo compito, ma poi si lascia prendere dal solito nervosismo che costringe Allegri a sostituirlo.
Mehdi Benatia (DIF): 6.0
Inizio in scioltezza, fa un po' più fatica con l'ingresso di Petagna.
Giorgio Chiellini (DIF): 6.0
Lavora bene in coppia con il compagno di reparto, a volte pasticcione con la palla tra i piedi.
Kwadwo Asamoah (CEN): 6.0
Spinge meno del solito, ma da una sua sortita sulla sinistra nasce il gol del vantaggio.
Rodrigo Bentancur (CEN): 6.5
Gestisce con buona saggezza i palloni che passano dai suoi piedi, fa un po' più fatica in fase di interdizione.
Blaise Matuidi (CEN): 6.5
Lotta e corre per tutto il campo, da un suo tiro si sviluppa il gol di Bernardeschi.
Federico Bernardeschi (CEN): 7.0
Sfrutta bene l'occasione dal primo minuto con un gol da opportunista e l'assist a Higuain. Cala con il passare dei minuti.
Paulo Dybala (ATT): 5.0
Serata buia per la Joya che si accende poco e si fa parare il rigore da Berisha che poteva valere i tre punti.
Mario Mandzukic (ATT): 5.0
Appare un po' stanco e di conseguenza sbaglia molti palloni semplici.
Gonzalo Higuaín (ATT): 6.5
Mette le critiche alle spalle con una prestazione completa e tornando al gol anche in campionato.
Andrea Barzagli (DIF): 6.0
Entra per Lichtsteiner e offre la sua solita esperienza alla squadra.
De Souza Douglas Costa (ATT): 5.5
Un quarto d'ora scarso che non gli basta per fare qualcosa di buono.
Juan Cuadrado (CEN): 5.5
Entra a metà ripresa, ma non riesce ad entrare in partita.

La corsa della Juventus si interrompe nuovamente a Bergamo al termine di una partita entusiasmante. Bianconeri che rifilano un uno-due letale tra il 21' e il 24' con Bernardeschi e Higuain, ma Caldara al 31' e Cristante al 67' permettono ai padroni di casa di riacciuffare il pari. Da segnalare un gol annullato a Mandzukic dal VAR al 57' e un rigore sbagliato da Dybala all'84'.

Nella Juve ottima partita di Bernardeschi che ripaga la fiducia di Allegri con gol e assist. Bene anche Higuain che sembra aver allontanata la mini crisi delle ultime settimane. Male invece Dybala che fallisce anche un rigore e Mandzukic apparso un po' appannato. Nella Dea super Cristante e solita grande prestazione del Papu. Da rivedere invece Cornelius, sostituito al 30', e Kurtic.

Gasperini sbaglia tattica iniziale puntando su Cornelius, ma si accorge dell'errore e rimedia già al 30 ritornando sui suoi passi, optando per Ilicic. Premiata, invece, la scelta di Allegri di schierare Bernardeschi, forse serviva un po' di riposo anche a Mandzukic. Serata difficile per Damato che con l'aiuto del VAR annulla un gol ai bianconeri, ma conferma il penalty per un braccio dubbio di Petagna. Dopo la sosta: Samp-Atalanta e Juve-Lazio.

-
Possesso palla
-
5
Tiri totali
11
2
Tiri specchio
7
-
Tiri respinti
3
-
Legni
-
-
Corner
3
22
Falli
11
-
Fuorigioco
2
3
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Atalanta-Juventus 2-2

MARCATORI: 21' Bernardeschi (J), 24' Higuain (J), 31' Caldara (A), 67' Cristante (A).
ATALANTA (3-4-1-2): Berisha 6; Masiello 6,5, Caldara 6,5, Palomino 6; Hateboer 6, Freuler 6, Cristante 7 (88' De Roon sv) , Spinazzola 5,5; Kurtic 5 (56' Petagna 6,5) ; Cornelius 5 (32' Ilicic 6) , Gomez 7.
A disposizione: Gollini, Rossi, Castagne, Bastoni, Mancini, Haas, Gosens, Vido, Orsolini.
Allenatore: Gian Piero Gasperini 6,5.
JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon 5; Lichtsteiner 5,5 (66' Barzagli 6) , Benatia 6, Chiellini 6, Asamoah 6; Bentancur 6,5, Matuidi 6,5; Bernardeschi 7 (69' Cuadrado 5,5) , Dybala 5, Mandzukic 5 (78' Douglas Costa 5,5) ; Higuain 6,5.
A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Alex Sandro, Rugani, Sturaro, Pjanic, Caligara.
Allenatore: Massimiliano Allegri 6.
ARBITRO: Antonio Damato 5,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 57' Lichtsteiner (J); 64' Gomez (A); 80' Palomino (A); 84' Petagna (A).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 0-3.
RECUPERO: pt 1, st 6