Serie A 2017-2018
Serie A 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
32° giornata Serie A 2017-2018

Stadio Luigi Ferraris

14 aprile 2018 ore 18:00

Arbitro: Massimiliano Irrati

Genoa

28° D. Bessa

1
-
0

Conclusa

Crotone

Genoa



1
28° D. Bessa

Crotone



0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

L'anticipo delle 18 al Marassi tra Genoa e Crotone finisce 1-0 per i padroni di casa grazie alla rete realizzata da Bessa al 38' su assist di Medeiros. Primo tempo dominato dagli uomini di Ballardini che mettono in mostra anche un bel calcio. Ripresa invece appannaggio dei pitagorici che però a parte un palo di Ricci non sono mai andati veramente vicini al pari.

Nel Genoa si segnalano in positivo Bessa, autore del gol partita e di altre belle giocate, e Medeiros, protagonista con l'assist e più volte pericoloso per Cordaz. Un po' sottotono Galabinov e Laxalt. Nel Crotone grande impatto sul match di Barberis, mentre sono apparsi in difficoltà Stoian e Ajeti.

Ballardini opta per un centrocampo di alta qualità e la scelta ripaga visto il bel gioco espresso soprattutto nella prima frazione di gara. Situazione opposta per Zenga che paga la scarsa tecnica dei suoi in mezzo al campo, provando a rimediare con l'inserimento di Barberis nella ripresa. Buono l'operato di Irrati bravo a prendere un paio di scelte difficili con l'ausilio del VAR. Nel prossimo turno Roma-Genoa e Crotone-Juventus. 

90'+6
Ore 19:56, partita terminata. Genoa-Crotone 1-0.

90'+2
Giallo per Pereira per un'entrata in ritardo su Martella.

90'
Irrati assegna cinque minuti di recupero.

87'
Due volte Bertolacci vicino al raddoppio! Sul primo tiro Cordaz si oppone alla grande, mentre la seconda conclusione con la punta va ad incocciare la traversa. Che finale di partita!

86'
Cartellino giallo per Simy

86'
Giallo per Tumminello che per avventarsi su un pallone in area va a colpire involontariamente Perin alla testa.

85'
Esaurisce i cambi anche il Crotone: out Trotta in Diaby, all'esordio in Serie A.

82'
Ed ora Genoa vicinissimo al raddoppio! Pandev scarica per Cofie che controlla e la fa girare con il destro, solo esterno della rete però.

80'
Ancora Crotone! Ottimo lavoro in mezzo all'area di Trotta che poi riesce a calciare con il destro, ma la conclusione esce centrale e Perin può bloccare a terra.

79'
Cambia anche Zenga che si gioca il tutto per tutto con Tumminello al posto di Stoian.

79'
Ecco anche l'ultimo cambio nel Genoa: fuori Medeiros e dentro Pandev.

78'
Occasionissima Crotone! Simy pennella per la testa di Ricci che colpisce benissimo, ma la sua incornata va a sbattere sul palo esterno con Perin immobile.

66'
Immediata anche la seconda mossa di Ballardini che si copre un po' inserendo Cofie al posto di Bessa, match winner per il momento.

63'
Arriva il primo cambio anche per i padroni di casa: esce Lazovic, tra i migliori, ed entra Pereira.

60'
Sicuramente meglio il Crotone in questo secondo tempo, anche se per il momento Perin non ha ancora dovuto compiere interventi impegnativi.

54'
Doppio tentativo del Crotone: prima ci prova Barberis dal limite, ma viene respinto, e poi sulla respinta Martella calcia con il destro, la sfera sorvola la traversa.

49'
Problema fisico per Spolli che già non era al meglio. Vedremo se riuscirà a proseguire il match

46'
Ammonito Trotta che interviene in ritardo su Medeiros.

46'
Si ricomincia con un cambio nel Crotone come prevedibile: fuori Ajeti e dentro Barberis, lasciato fuori inizialmente perché non in perfette condizioni fisiche.

46'
Ore 19:06, comincia il secondo tempo. 

Termina 1-0 il primo tempo a Marassi tra Genoa e Crotone. Grifone meritatamente in vantaggio grazie alla rete messa a segno da Bessa al 28' su preciso invito di Medeiros. Padroni di casa che hanno fatto la partita sin dalle prime battute, affacciandosi diverse volte dalle parti di Cordaz prima di sbloccare il match. Dall'altra parte pitagorici in nettissima difficoltà, incapaci di contrastare il palleggio genoano e di proporre qualcosa in fase di possesso palla. Vedremo se Zenga opterà per qualche cambio già all'uscita dagli spogliatoi.

45'+2
Ore 18:48, finisce il primo tempo. Genoa-Crotone 1-0.

45'+2
Arriva il primo giallo del match! E' ad indirizzo di Ajeti che stende con le cattive Hiljemark.

45'
Saranno due i minuti di recupero in questo primo tempo.

44'
Occasionissima Genoa! Medeiros dentro per Hiljemark che mette in mezzo dove arriva ancora una volta Bessa che questa volta calcia alto dal cuore dell'area.

39'
Qui per poco non se lo fa da solo Perin che tarda nel rinviare e va a calciare addosso a Simy in pressing, palla che non va lontanissimo dal palo.

35'

Parecchie difficoltà per il Crotone che fatica ad arrivare dalle parti di Perin e nemmeno il gol subito ha prodotto reazioni nei pitagorici.

30'

29'
Il VAR conferma che è tutto regolare e quindi gol convalido! Rossoblu meritatamente in vantaggio.

29'
VAR ancora in azione per rivedere un ipotetico fallo di Galabinov su Ceccherini da cui poi è scaturito il gol.

28'
GOL! Genoa-Crotone 1-0: BESSA. Palla deliziosa di Medeiros per l'inserimento perfetto del centrocampista che di testa non lascia scampo a Cordaz.

26'
Si fa vedere anche il Crotone con un tiro di Ricci piuttosto sbilenco che non impensierisce Perin.

22'
Terzo tiro di Medeiros! Questa volta più potente, ma anche più impreciso e pallone che termina alto.

19'
Tocco di Bessa, tra i più attivi fin qui, per la conclusione mancina di Medeiros, Cordaz para a terra.

13'
Ancora Genoa! Cross nuovamente di Lazovic da destra su cui si fionda Bessa che però non riesce a deviare bene il pallone.

12'
Irrati consulta il VAR e torna giustamente sui suoi passi: simulazione e giallo per Medeiros.

11'
Calcio di rigore per il Genoa! Galabinov dà una palla geniale per l'inserimento di Medeiros che anticipa Cordaz e poi va giù, ma il portoghese sembra lasciarsi cadere senza essere toccato.

8'
Serie di belli scambi veloci in mezzo al campo che poi liberano al tiro Medeiros, conclusione centrale che Cordaz blocca senza problemi.

4'
Dal successivo corner abbracci un po' troppo affettuosi tra Ceccherini e Spolli, ma Irrati lascia proseguire.

3'
Primo brivido del match! Dagli sviluppi di corner Zukanovic colpisce bene di testa ma sulla traiettoria c'è Simy che riesce a sporcare in angolo.

2'
Primo affondo rossoblu sull'out di destra con il cross di Lazovic che viene messo in angolo da Ceccherini.

1'
Ore 18:01, inizia la gara.

Ore 17:15, le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su 'Formazioni' sulla barra per consultarle.

Il Crotone cerca a Marassi contro il Genoa di dare seguito all'affermazione interna ottenuta in casa sul Bologna. Compito che alla luce del buon momento dell’avversario e del pessimo rendimento esterno sin qui offerto (8 punti conquistati, peggio ha fatto soltanto il Benevento) si profila tutt'altro che semplice per la compagine di Zenga diciassettesima in compagnia della Spal a quota 29. Nel turno precedente il Genoa ha allungato a tre la striscia di risultati utili consecutivi chiudendo sullo 0-0 l'atteso derby contro la Sampdoria. Il Grifone, undicesimo in coabitazione con il Bologna, ha incamerato in casa appena 15 degli attuali 35 punti ma nelle ultime quattro esibizioni interne ha piegato Inter e Cagliari, pareggiato contro la Spal e ceduto al Milan solo all'ultimo secondo. 

Genoa
IN CAMPO (3-5-2)
1 M. Perin
13 L. Rossettini
2 N. Spolli
87 E. Zukanovic
88 O. Hiljemark
8 A. Bertolacci
93 D. Laxalt
16 A. Galabinov
32 M. Pedro Pereira 92° 63°
4 I. Cofie 66°
19 G. Pandev 79°

IN PANCHINA
22 D. Lazovic 63°
24 D. Bessa 66° 28°
45 I. Medeiros 12° 79° 28°
23 E. Lamanna
38 L. Zima
17 J. El Yamiq
18 F. Migliore
20 A. Rosi
11 A. Taarabt
40 S. Omeonga
10 G. Lapadula
49 G. Rossi
All.Davide Ballardini
Crotone
IN CAMPO (4-3-3)
1 A. Cordaz
37 D. Faraoni
7 F. Ceccherini
31 M. Sampirisi
87 B. Martella
38 R. Mandragora
99 T. Simy 86°
11 F. Ricci
10 A. Barberis 46°
19 M. Diaby 85°
32 M. Tumminello 86° 79°

IN PANCHINA
93 A. Ajeti 46° 47°
5 A. Stoian 79°
29 M. Trotta 85° 46°
3 M. Festa
78 A. Viscovo
20 D. Pavlovic
34 S. Simic
6 M. Rohden
13 M. Izco
21 N. Zanellato
89 G. Crociata
All.Walter Zenga

3-5-2

Arbitro: Massimiliano Irrati

4-3-3

1 Perin
1 Cordaz
13 Rossettini
37 Faraoni
2 Spolli
7 Ceccherini
87 Zukanovic
31 Sampirisi
88 Hiljemark
87 Martella
8 Bertolacci
38 Mandragora
93 Laxalt
99 Simy
16 Galabinov
11 Ricci
32 Pedro Pereira
10 Barberis
4 Cofie
19 Diaby
19 Pandev
32 Tumminello
Arbitro
Massimiliano Irrati 6.5
Due situazioni dubbie nel primo tempo, ma con l'ausilio del VAR alla fine prende le decisioni giuste.

Genoa
Allenatore: Davide Ballardini 6.5
Sceglie un centrocampo di alta qualità c i risultato soprattutto nel primo tempo si vedono. Quando è il momento capisce che servono anche i muscoli di Cofie
Mattia Perin (POR): 6.0
Non viene mai veramente impegnato oggi, si fa comunque trovare pronto in uscita e nelle giocate con i piedi.
Luca Rossettini (DIF): 6.0
Partita ordinata per lui, complice anche la scarza veemenza degli attaccanti avversari.
Nicolas Federico Spolli (DIF): 6.0
Altra buona partita al centro della difesa. Nel secondo tempo stringe i denti pur avendo un piccolo problema fisico.
Ervin Zukanovic (DIF): 6.5
Sicuro dietro, è bravo anche a uscire palla al piede per impostare l'azione.
Oscar Hiljemark (CEN): 6.0
Offre il suo solito apporto in mezzo al campo pur non facendo cose strabilianti.
Andrea Bertolacci (CEN): 6.5
Dai suoi piedi transitano molti palloni e lui li smista bene. Nel finale può chiudere il match, ma prima Cordaz e poi la traversa gli dicono di no.
Diego Laxalt (CEN): 5.5
Riesce a liberare poco la sua velocità e di conseguenza anche il numero di cross è ridotto.
Andrej Galabinov (ATT): 5.5
Non riesce mai ad andare al tiro, ma anche il lavoro sporco oggi gli riesce poco, se non per la palla data a Medeiros in occasione del rigore dato e poi tolto.
Miguel Pedro Pereira (DIF): 5.5
Entra per Lazovic nel momento in cui Martella spinge un po' di più sull'acceleratore e paga un po' questa situazione.
Isaac Cofie (CEN): 6.0
Quando servono i suoi muscoli lui si fa trovare pronto, sfiora anche il gol con un bel destro a giro.
Goran Pandev (ATT): 6.0
Un quarto d'ora circa per lui, in cui mette a disposizione la sua esperienza e saggezza tattica.
Darko Lazovic (CEN): 6.5
Fa su e giù sulla corsia destra arrivando anche diverse volte al cross. Propositivo.
Daniel Bessa (CEN): 7.0
Dimostra di essere in giornata sin dai primi minuti dove risulta il più vivo per poi coronare il tutto con il primo gol in maglia rossoblu.
Iuri Medeiros (ATT): 6.5
Si dà un gran da fare, calcia molto verso la porta pur senza grande precisione, ma poi offre un assist perfetto per la testa di Bessa.
Crotone
Allenatore: Walter Zenga 5.5
Ripropone Ajeti davanti alla difesa al posto di un Barberis acciaccato, ma questa volta non va, ed anche Stoian mezzala oggi non gira. Nella ripresa rimedia tornando sui suoi passi, ma non basta.
Alex Cordaz (POR): 6.5
Si oppone bene a Bertolacci nel finale e anche in tutte le altre situazioni risponde presente.
Davide Faraoni (DIF): 6.0
Oggi Laxalt è un po' scarico e quindi lui riesce bene a gestire la situazione sulla sua corsia.
Federico Ceccherini (DIF): 6.0
Fa spesso la guerra con Galabinov e più volte ne esce vincitore. Medeiros crea qualche grattacapo in più.
Mario Sampirisi (DIF): 6.0
Come per il compagno di reparto meglio quando c'è da marcare che quando c'è da prendere gli avversari in velocità.
Bruno Martella (DIF): 5.5
Lazovic gli crea grosse difficoltà e anche in fase di spinta è meno propositivo del solito.
Rolando Mandragora (CEN): 5.5
Costretto a slittare come mezzala si vede che non è a suo agio, soprattutto nel primo tempo.
Tochukwu Simy (ATT): 6.0
Quei pochi palloni che gli arrivano cerca sempre di giocarli meglio che può, pero sono proprio pochi.
Federico Ricci (ATT): 5.5
Primo tempo anonimo, nella ripresa cresce e va vicino al gol, ma il suo colpo di testa va a sbattere sul palo esterno.
Andrea Barberis (CEN): 6.5
Entra lui a inizio ripresa e, dopo un primo tempo bruttissimo, improvvisamente il Crotone inizia a giocare a pallone.
Moussa Diaby (CEN): s.v.
Qualche scampolo di match nel finale per il suo esordio in Serie A.
Marco Tumminello (ATT): 5.5
Entra nel finale, ma non gli capitano palloni giocabili. Sull'unico interessante arriva tardi e colpisce Perin alla testa rimediando un giallo.
Arlind Ajeti (DIF): 5.0
Riproposto come mediano davanti alla difesa fa tremendamente fatica. Ammonito, Zenga preferisce lasciarlo negli spogliatoi a metà gara.
Adrian Stoian (ATT): 5.0
Riproposto come mezzala non ripete per nulla l'ottima prova offerta nel match con il Bologna.
Marcello Trotta (ATT): 5.5
Anche lui deve decentrare la sua posizione di partenza e questo influisce negativamente sulla sua prestazione.

L'anticipo delle 18 al Marassi tra Genoa e Crotone finisce 1-0 per i padroni di casa grazie alla rete realizzata da Bessa al 38' su assist di Medeiros. Primo tempo dominato dagli uomini di Ballardini che mettono in mostra anche un bel calcio. Ripresa invece appannaggio dei pitagorici che però a parte un palo di Ricci non sono mai andati veramente vicini al pari.

Nel Genoa si segnalano in positivo Bessa, autore del gol partita e di altre belle giocate, e Medeiros, protagonista con l'assist e più volte pericoloso per Cordaz. Un po' sottotono Galabinov e Laxalt. Nel Crotone grande impatto sul match di Barberis, mentre sono apparsi in difficoltà Stoian e Ajeti.

Ballardini opta per un centrocampo di alta qualità e la scelta ripaga visto il bel gioco espresso soprattutto nella prima frazione di gara. Situazione opposta per Zenga che paga la scarsa tecnica dei suoi in mezzo al campo, provando a rimediare con l'inserimento di Barberis nella ripresa. Buono l'operato di Irrati bravo a prendere un paio di scelte difficili con l'ausilio del VAR. Nel prossimo turno Roma-Genoa e Crotone-Juventus. 

45 %
Possesso palla
55 %
12
Tiri totali
5
5
Tiri specchio
1
2
Tiri respinti
3
1
Legni
1
5
Corner
2
11
Falli
12
1
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
4
-
Espulsi
-

Genoa-Crotone 1-0

MARCATORI: 28' Bessa (G).
GENOA (3-5-2): Perin 6; Rossettini 6, Spolli 6, Zukanovic 6,5; Lazovic 6,5 (63' Pedro Pereira 5,5) , Hiljemark 6, Bertolacci 6,5, Bessa 7 (66' Cofie 6) , Laxalt 5,5; Medeiros 6,5 (79' Pandev 6) , Galabinov 5,5.
A disposizione: Lamanna, Zima, El Yamiq, Migliore, Rosi, Taarabt, Omeonga, Lapadula, Rossi.
Allenatore: Davide Ballardini 6,5.
CROTONE (4-3-3): Cordaz 6,5; Faraoni 6, Ceccherini 6, Sampirisi 6, Martella 5,5; Mandragora 5,5, Ajeti 5 (46' Barberis 6,5) , Stoian 5 (79' Tumminello 5,5) ; Trotta 5,5 (85' Diaby sv) , Simy 6, Ricci 5,5.
A disposizione: Festa, Viscovo, Pavlovic, Simic, Rohden, Izco, Zanellato, Crociata.
Allenatore: Walter Zenga 5,5.
ARBITRO: Massimiliano Irrati 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 12' Medeiros (G); 45' Ajeti (C); 46' Trotta (C); 86' Simy (C); 86' Tumminello (C); 90' Pedro Pereira (G).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-2.
RECUPERO: pt 2, st 3