Cagliari, Conti: "Vergognoso non avere stadio"

Pubblicato il 6 aprile 2013 alle 13:23:42
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

In casa Cagliari tiene banco la questione stadio, con l'addio a Is Arenas e i problemi per l'impianto di Trieste. A riportare il malumore dello spogliatoio dei sardi è il capitano Daniele Conti: "E' vergognoso che il Cagliari non abbia una casa dove giocare e far vivere ai tifosi delle emozioni". Poi ha aggiunto: "Al mio paese, Nettuno, stanno rimettendo a posto il campo, potremmo andare a giocare lì... Scherzi a parte, spero che si sistemi tutto al più presto".

Conti è prossimo a diventare il nuovo recordman di presenze del Cagliari con 405, superando Mario Brugnera. Ma il figlio del grande Bruno conclude parlando ancora dello stadio: "Il mio desiderio sarebbe di giocare qui in città, a Cagliari, anche perche' ho giocato tante stagioni al Sant'Elia e ci sono affezionato. Evidentemente non è possibile, ci stanno mettendo i bastoni tra le ruote, deciderà il presidente dove andare a giocare. Mi dispiace per i tifosi che stanno patendo più di tutti questa soluzione. Il nostro compito è di concentrarci esclusivamente sul calcio, come siamo riusciti a fare sinora, disputando un ottimo campionato".