\"Borriello? Nessun problema con Totti e De Rossi\"

Pubblicato il 4 marzo 2011 alle 15:16:04
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Mi è dispiaciuto leggere le dichiarazioni di Ranieri, Marco è arrivato quest'anno ai primi di settembre alla Roma e fino al 2 febbraio ha segnato 15 gol in 24-25 presenze, cifre importanti che attestano la serietà e la prolificità del calciatore". Tiberio Cavalleri, agente di Marco Borriello, risponde così ai microfoni di Sky Sport 24 alle dichiarazioni rilasciate da Claudio Ranieri in un'intervista a L'Espresso: "I rapporti con Ranieri erano normali, ha giocato alcune partite col mal di gola e il tutore alla spalla, mettendendosi sempre a disposizione. E' sempre stato presente agli allenamenti e non è un giocatore che si tira indietro, ma che, anzi, ha grande voglia di giocare".

L'ex tecnico giallorosso ha accusato Borriello di avere sempre reclamato un posto da titolare: "Voleva giocare sempre, ma non è che nel Milan fosse costantemente titolare. Lo faccio partire dal primo minuto con il Napoli e non vede un pallone. Due giorni dopo analizziamo la gara, glielo faccio notare e mi risponde: 'Ero stanco mister, venivo da tre partite consecutive'", le parole di Ranieri alle quali Cavalleri non ha mancato di rispondere: "Avendo la Roma un potenziale d'attacco importante, è chiaro che chi di volta in volta si è trovato fuori non è rimasto contento, forse Marco l'ha fatto vedere in maniera palese, ma non c'era alcun malanimo nei confronti delle scelte del mister, che lo ha fatto giocare parecchie partite ed è stato ripagato".

L'agente ha inoltre precisato che Borriello si trova bene nella squadra giallorossa e con i compagni: "Marco sta benissimo alla Roma e smentisco anche i supposti dissapori con De Rossi e Totti. Anche fuori dal campo mi risulta che con tutta la squadra non abbia alcun problema".