Abete: "Moratti? Errore dell'arbitro c'è come il gol mangiato"

Pubblicato il 8 aprile 2013 alle 17:38:24
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Moratti non crede alla buona fede? Dovrebbe crederci tranquillamente anche lui. L'errore dell'arbitro c'è e ci può essere, come quello di calciatori della nazionale. Come l'errore di fronte alla porta di un calciatore di qualità". Questo il pensiero di Giancarlo Abete, presidente della Federcalcio, intervenuto in occasione della conferenza stampa in Figc nell'ambito del Premio 'Enzo Bearzot' vinto dal tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella.

Il numero uno torna poi sull'episodio capitato a Galliani, contestato duramente e costretto a lasciare gli spalti del Franchi durante Fiorentina-Milan: "Massima solidarietà per Adriano Galliani, non è accettabile che accadano queste situazioni, non solo all’interno di una tribuna autorità ma in generale all’interno degli stadi. Le diversità del tifo e delle passioni che ognuno trasferisce allo stadio non possono costituire un'occasione di offesa nè un modo di intimidazione".