Volley, Superlega: bene Lube contro Vibo 3-1. Giani espugna Trento al tie break

Pubblicato il 15 ottobre 2017 alle 21:17:33
Categoria: Notizie Volley
Autore: Danilo Supino

Parte bene l'Azimut Modena che vince in casa contro BCC-NEP Castellana 3-0, stesso risultato tra Perugia e Padova. Tra Diatec Trentino-Revivre Milano si deve arrivare al tie break per decidere un match equilibrato, dove a spuntarla sono stati gli uomini di Giani. I campioni in carica della Lube Civitanova battono 3-1 Vibo Valentia, con i calabresi comunque sul pezzo per l'intera partita. Taiwan Excellence Latina-Calzedonia Verona al cardio palma, 2-3.

Modena vince facile contro il Castellana, con un sonoro 25-17, 25-16, e il terzo set 25-22 in cui i padroni di casa concedono qualche distrazione ai pugliesi. Continua a festeggiare Perugia, dopo la vittoria in Supercoppa, che vince contro Padova con un 25-17, 25-16, 25-22. Otto punti per Ivan Zaytsev di cui sette su battuta. Trasferta facile per Lube Civitanova a Vibo Valentia, che si impone con un 23-25, 22-25, 25-22, 23-25. Tutto come previsto per i campioni in carica in cerca di una rivlasa dopo la sconfitta in Supercoppa mercoledì scorso contro Perugia. Quando vuoi dare una scossa alla squadra e ripartire, ci si affida ad Andrea Giani, e l'ex capitano della nazionale, compie un capolavoro. La sua Revivre Milano vince contro la Diatec Trento al tie break con 22-25, 25-20, 20-25, 25-19 e 13-15, in una partita molto equilibrata e con i padroni di casa molto imprecisi.Dopo il campionato mediocre dello scorso anno, Latina ha voglia di rivalsa e se la gioca fino alla fine con Calzedonia Verona perdendo al tie break di un soffio, 17-19 (22-25, 22-25, 25-22, 25-19). Gi Group Monza va a gonfie vele, dopo l'accesso ai quarti di Coppa Italia dove affronterà Trento, vince 3-1 in casa contro Biosì Indexa Sora, andando in svantaggio al primo set (17-25, 25-17, 25-16, 25-21). Ravenna ha avuto la possibilità di chiudere il match al terzo set, ma Piacenza in recupero ha impedito la vittoria ai romagnoli imponendosi al tie break (25-22, 25-13, 16-25, 22-25, 15-17).

Blue Finance Forbes