Volley, Champions donne: Vakifbank implacabile, Conegliano cade in finale

Pubblicato il 23 aprile 2017 alle 20:31:43
Categoria: Notizie Volley
Autore: Redazione Datasport.it

Il Vakifbank Istanbul conquista la terza Champions League di volley femminile della sua storia battendo l'Imoco Conegliano con un netto 3-0 (25-19, 25-13, 25-23) nella finale del PalaVerde di Treviso. Le Campionesse d'Italia in carica si arrendono così alle turche allenate da coach Guidetti e trascinate dalla cinese Ting Zhu, autrice di 22 punti. Medaglia di bronzo per l'Eczacibasi che regola 3-1 (25-19, 19-25, 25-23, 25-22) la Dinamo Mosca.

Si ferma in finale l'avventura di Conegliano nella Champions League 2016-2017. Le pantere cadono sotto i colpi delle turche che tornano sul tetto d'Europa a distanza di 4 anni dopo aver perso nella passata stagione all'ultimo atto contro Casalmaggiore. Il primo set si mette subito in salita per le ragazze di Mazzanti che subiscono un break di 2-5 in apertura. L'Imoco prova a reagire portandosi anche sul 18-20 ma il Vakifbank è implacabile e chiude 25-19. Nel secondo parziale il divario si allarga e la squadra di coach Guidetti si impone con un significativo 25-13. Il terzo set è il più combattuto: Conegliano ha una reazione d'orgoglio ma dall'altra parte la Zhu, campionessa olimpica in carica con la Cina, appone il suo sigillo mettendo in mostra una classe straordinaria. La formazione di Istanbul realizza il primo match point e mette in bacheca la terza Champions della sua storia. L'unica a chiudere in doppia cifra per l'Imoco è Serena Ortolani, con 12 punti.

Blue Finance Forbes